CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Mondiali di atletica, Willis prepara a Spoleto l’assalto ai 1500 metri

Atletica Sport Foligno Spoleto

Mondiali di atletica, Willis prepara a Spoleto l’assalto ai 1500 metri

Emanuele Lombardini
Condividi

SPOLETO – Sudore e fatica sulla pista di atletica dello stadio di atletica di Piazza d’Armi. Nicholas “Nick” Willis ha scelto Spoleto per prepararsi a provare a dare l’assalto ai 1500 metri ai mondiali di atletica, cominciati ieri sera a Londra e che lo vedranno protagonista il prossimo 10 agosto.

Il campione neozelandese, medaglia di bronzo a Rio 2016, mentre si allenava insieme con i ragazzi della Atletica Spoleto 2010, ha ricevuto oggi i saluti dell’assessore alla cultura e al turismo Camilla Laureti e dei consiglieri comunali Roberto Settimi e Zefferino Monini. Un legame forte, quello del mezzofondista con la città Ducale: lì spesso trascorre le vacanze e si allenaquando impegnato in competizioni sportive europee.

Il rapporto con Spoleto si è intensificato soprattutto nel corso degli ultimi quattro anni, grazie all’amicizia con il triatleta spoletino Piergiorgio Conti. Spoleto è  da lui sempre calorosamente citata nelle tante interviste effettuate in ambito internazionale, tanto che nel luglio del 2014 il sindaco Fabrizio Cardarelli volle riconoscere il ruolo di Willis consegnandoli uno speciale riconoscimento come ambasciatore della città di Spoleto nel mondo.

Per Willis, che è stato anche argento alle olimpiadi di Pechino 2008, la gara di Londra sarà un remake di quella olimpica, visto che ritroverà lo statunitense Matthew Centrowitz, trionfatore a Rio. Non ci sarà l’algerino Taoufik Makhloufi che gli arrivò davanti, ma dovrà fare i conti con altri specialisti della distanza come il polacco Marcin Lewandowski, il norvegese Filip Ingebrigtsen, lo spagnolo David Bustos. Non ci saranno invece italiani in gara.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere