CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Mezza città a secco, Umbra acque: “Servizio ripristinato”. Lavori fino alle 6 di mattina

Cronaca e Attualità Alta Umbria

Mezza città a secco, Umbra acque: “Servizio ripristinato”. Lavori fino alle 6 di mattina

Redazione
Condividi

Una delle autobotti inviate da Umbra Acque nel centro storico nelle ore del disservizio

CITTA’ DI CASTELLO – Si torna alla normalità dopo oltre 24 ore senza acqua in alcune vie e quartieri della città, a cominciare dall’intero centro storico. Nelle ore precedenti la protesta dei cittadini per il disservizio, che ha causato notevoli problemi alle abitazioni e alle attività, non ha mancato di farsi sentire tempestando di telefonate il centralino del gestore Umbra Acque e con una raffica di commento sui social.

Umbra Acque: si torna alla normalità. In mattinata è arrivata una nota ufficiale del gestore: “Perdita ingente individuata in una via del centro storico su un tubo in ghisa. Le squadre di Umbra Acque hanno lavorato fino alle ore 6 di questa mattina per riparare la tubazione e ristabilire il normale regime della rete di distribuzione. Già da questa mattina – afferma la società – la situazione è tornata alla normalità, non si registrano disservizi ai contatori. La società rimane a disposizione e invita i cittadini a segnalare eventuali problemi al numero verde e canali ufficiali.”

Il disservizio era iniziato giovedì 2 febbraio intorno alle 18. Nella giornata di ieri Umbra Acque aveva informato i cittadini che “per interventi urgenti di manutenzione straordinaria sulle condotte idriche” sarebbe stata sospesa l’erogazione di acqua nelle zone: centro storico – loc. Rignaldello – loc. La Casella – loc. Villaggio musicale – loc. Pescidoro – via Aretina – zona Polizia Stradale – zona Stazione Ferroviaria.

L’amministrazione Bacchetta: chiesto incontro con i vertici di Umbra Acque. Sulla vicenda è intervenuto il sindaco, Luciano Bacchetta per evidenziare “il lavoro ininterrotto delle squadre operative di Umbra Acque in collaborazione con la struttura tecnica comunale, che alla fine ha portato all’individuazione del guasto e al ripristino del servizio idrico nelle zone e quartieri della città che dal tardo pomeriggio di giovedi scorso non hanno potuto disporre di acqua per le diverse esigenze.” “Disagi e problematiche che mi sono stati segnalati direttamente dai cittadini e dagli operatori commerciali ed economici del centro e di alcune zone periferiche della città – afferma ancora il sindaco in una nota inviata dall’Ufficio stampa del Comune – a cui questa mattina, dopo aver individuato il luogo esatto dove si è verificato il guasto alle condotte idriche da parte dei tecnici di Umbra Acque e della struttura comunale, è stata data una risposta concreta con il ritorno alla normalità”. “Nel frattempo però, indipendentemente da questa situazione contingente, avevamo programmato un incontro con i vertici di Umbra Acque, per valutare, alla luce della recente riorganizzazione del servizio sul territorio, con particolare riferimento al ruolo importante a diretto contatto con i cittadini che gli operatori dell’azienda svolgono per i servizi di carattere amministrativo e di informazione, la possibilità di rimodulare il decentramento per venire incontro alle esigenze della collettività locale e comprensoriale.”. Esigenza quest’ultima ribadita proprio dall’assessore all’ambiente, Massimo Massetti (che ha seguito momento per momento assieme alle squadre operative di Umbria Acque e del comune l’evolversi della vicenda relativa al recente guasto sulla rete idrica) che proprio ieri ha chiesto agli amministratori di Umbra Acque di calendarizzare quanto prima un incontro ufficiale con il consiglio di amministrazione “per affrontare le questioni di carattere gestionale, informativo tecnico del servizio sul territorio”.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere