CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Masterchef 10, il bevanate Monir Eddardary piange per la mamma e avanza

Eventi Cultura e Spettacolo Foligno Spoleto

Masterchef 10, il bevanate Monir Eddardary piange per la mamma e avanza

Redazione cultura
Condividi

BEVAGNA – Nuovo step superato a Masterchef 10 per Monir Eddardary, il ventinovenne disoccupato poliglotta di Bevagna. Il giovane di origine marocchina passa il turno con un momento di commozione. La Mistery Box infatti lo vede approdare nei primi tre con un piatto particolare nel quale ha dovuto combinare dieci ingredienti afrodisiaci più un undicesimo fra quelli scelti dai giudici, a lui è toccata la fragola di Cannavacciuolo.

Il suo piatto lo ha dedicato alla madre. “Lo dedico a una persona molto importante: mamma. Una persona che mi ha sempre spronato che nonostante facessi degli sbagli non si è mai permessa di buttarmi giù. Ha passato 20 anni in Italia e adesso è andata a Parigi, ha dovuto riniziare una vita a 60 anni. Si alza alle 4 della mattina e va a lavorare. E’ la persona che mi viene in mente quando mi alzo e che penso quando vado a dormire”, ha sottolineato sopraffatto dalle lacrime. I giudici hanno apprezzato il piatto e l’amore che ci ha messo, ponendolo fra i tre migliori.

Nell’Invention test si è dovuto poi cimentare con la cucina creativa calabrese dello chef stellato Nino Rossi. Piatti di tre diverse difficoltà assegnati dal vincitore della prova precedente, l’operaio bolognese Cristiano Cavolini. Per lui il piatto con difficoltà media,  lombo di capra con scampi, porcino e prezzemolo. Qualche difficoltà nella cottura della carne, ma supera il turno e passa alla prova esterna.

A Valeggio sul Mincio Monir è nella squadra del vincitore della prova precedente, il veronese Eduard Lora Alcantara. A Valeggio sul Mincio, in provincia di Verona, le brigate si cimentano coi piatti tradizionali locali e Monir fallisce la preparazione dei biscotti tipici, gli zaletti. Ma il suo gruppo vince ugualmente e quindi sale in balconata verso il prossimo turno.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo