CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Marsciano, con cibo e musica in cortile nonostante i divieti, il sindaco Mele: “Fatto gravissimo”

Cronaca e Attualità Marsciano Todi Deruta

Marsciano, con cibo e musica in cortile nonostante i divieti, il sindaco Mele: “Fatto gravissimo”

Redazione
Condividi

MARSCIANO – La denuncia è del sindaco Francesca Mele, sulla pagina facebook del comune di Marsciano: nella sera di venerdì alcune persone si sono riunite in un cortile condominiale per una festa con cibo e musica. Sono intervenute le forze dell’ordine mettendo fine all’assembramento in corso e procedendo all’identificazione delle persone presenti al fine di comminare le sanzioni previste dalla legge.e il sindaco parla di ” fatto gravissimo, il Comune prenderà tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza della popolazione che proprio questi comportamenti irresponsabili possono mettere in pericolo”. Si tratta del secondo episodio di violazione delle norme governative dopo la vicenda della messa di Pasqua con 20 persone nella frazione di Ammeto.

Sanzioni “Ferme restando le sanzioni e gli ulteriori accertamenti che si riservano le autorità di pubblica sicurezza intervenute – spiega il sindaco Francesca Mele – il Comune di Marsciano attiverà tutte le opportune iniziative necessarie a tutelare la salute dei cittadini. Ancora una volta siamo di fronte ad un comportamento gravemente irresponsabile e in nessun modo tollerabile. Evidentemente, a dispetto dei sacrifici che la popolazione è chiamata a fare e dei morti che continuiamo a piangere, c’è ancora qualcuno che crede di potersi comportare come se nulla fosse, mettendo a rischio la vita degli altri. Agiremo, quindi, con il massimo rigore”.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere