CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Maratatona di San Valentino nel ricordo di Cenci, vincono Hajjy e Sustic

Terni Atletica Sport

Maratatona di San Valentino nel ricordo di Cenci, vincono Hajjy e Sustic

Redazione sportiva
Condividi

TERNI – Oltre 2000 al via fra agonisti ed amatori. Un successo per la nona edizione della Maratona di San Valentino, organizzata dalla Amatori Podistica Terni. Vittoria per i due favoriti: Mohamed Hajjy dell’Atletica Castenaso Celtic Druid e Nikolina Šustić, la giovane croata nota per essere la campionessa della 100 chilometri del ‘Passatore’. Egidio Serantoni è stato invece il più rapido tra i partecipanti della squadra di casa, l’Amatori Podistica Terni: ha chiuso al 5° posto generale. Sia alla partenza che all’arrivo è stato ricordato Leonardo Cenci, scomparso di recente: presenti il padre Sergio ed il fratello Federico.

Hajjy, quarantenne marocchino ha chiuso in  in 2’22.45, precedendo di tre minuti Youssef Aich del Mondragone in coesa e Youness Zitouni della Podistica il laghetto, poi Francesco Iacomelli e quindi Serantoni. Sustic invece si è imposta con 2.44.47, davanti a  Paola Salvatori della Us Roma 83 in 2’51.07 e Federica Moroni del Golden club Rimini in 2’54.38. Nella mezza maratona vincono  Francesco Tescione della Podistica Aprilia in 1’12.27 ed Anna Spagnoli della Edera Forlì in 1’23.16.  Presenti moltissimi atleti anche per quanto riaguarda la Family Run: su tutti Fabrizio Pagani, amputato, che ha partecipato come testimonial del progetto Zero Limiti della Polisportiva Ternana, per raccogliere fondi per un apparecchiatura media che la Fondazione Aiutiamoli a Vivere donerà all’ospedale.