CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Sisma, a Magione primo giorno di scuola per i ragazzi della Valnerina

Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Trasimeno Città

Sisma, a Magione primo giorno di scuola per i ragazzi della Valnerina

Redazione
Condividi

MAGIONE – Primo giorno di scuola per i ragazzi e le ragazze che, arrivati nel comune di Magione, dalle zone terremotate di Norcia, sono stati  accolti dai nuovi compagni di classe. Un altro piccolo passo nel difficile ritorno alla normalità seppure lontano dalle proprie abitazioni. Le associazioni che da dieci giorni lavorano ininterrottamente a fianco del Comune e della Misericordia, in primis la Caritas di Magione con la sua presidente Francesca Panico, per dare supporto a gente che nel tragico evento hanno perso tutto, si sono mosse anche in questa occasione. La bella festa organizzata presso l’oratorio della parrocchia San Giovanni Battista di Magione è stata l’occasione per consegnare il materiale scolastico necessario, per conoscere le nuove insegnanti, presente la dirigente scolastica Giovanna Filomeni, e per trascorrere un pomeriggio di divertimento tra laboratori creativi e momenti di gioco.

“Il ritorno sui banchi di scuola  – ha commentato il sindaco di Magione, Giacomo Chiodini – questa mattina sarà davvero emozionante. In alcune classi – come per esempio in quella di mio figlio– troveranno posto bimbe e bimbi di Norcia, sfollati qui al Trasimeno dopo il terremoto. I nostri ragazzi avranno certamente qualcosa da imparare dai racconti dei nuovi arrivati. Per questi ultimi invece arriverà finalmente un po’ di normalità quotidiana. Un grazie a tutti gli insegnanti e al personale scolastico per questo impegno così imprevisto e così importante”

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere