CARICAMENTO

Scrivi per cercare

L’Umbria boccheggia per il gran caldo, la città più ‘bollente’ Foligno con 39,6 gradi

EVIDENZA Cronaca e Attualità Foligno Spoleto Extra

L’Umbria boccheggia per il gran caldo, la città più ‘bollente’ Foligno con 39,6 gradi

Redazione
Condividi

Una turista a Perugia cerca refrigerio

PERUGIA – Il grande caldo è arrivato su tutta l’Umbria, con temperature che hanno superato anche i 38 gradi. Secondo i rilevamenti del Centro funzionale della Regione, venerdì la città più “bollente” è stata Foligno con 39,6 gradi. Sopra 38 Bastia Umbra, le zone interne di Castiglione del Lago e Petrignano di Assisi. A Perugia il termometro ha fatto registrare 37,2, mentre a Terni si è fermato a 36,7. Su tutto il resto dell’Umbria, fatta eccezione per le zone appenniniche – sempre in base ai dati della protezione civile -, le temperature si sono attestate tra i 32 e i 37 gradi.

Il ministero Secondo il ministero della Salute, fino a sabato Perugia continua a essere la città più calda d’Italia: insieme a Campobasso la sola a livello 3 (rosso) nel bollettino sulle ondate di calore. Dopo i 35° toccati oggi, sabato si scenderà a 33° mentre domenica l’allerta passa a livello 1 (giallo) con previsione di 31° di massima.

Previsioni Secondo Umbriameteo in serata e durante le ore notturne successive potranno poi transitare dei banchi di nubi un po’ più consistenti in grado di scaricare qualche locale piovasco, con gocce contenenti sabbia, venti deboli meridionali e temperature notturne in aumento. Sabato, domenica e lunedì previsto «cielo sereno o poco nuvoloso con transito di qualche velatura, venti prima sud occidentali, poi occidentali ed infine nord orientali, temperature in lieve/moderato ma costante calo, le massime circa 5° in meno entro lunedì».

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere