CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Luciano Bacchetta torna trionfante in piazza Italia, è lui il nuovo presidente della Provincia di Perugia

EVIDENZA Perugia Cronaca e Attualità Extra Città

Luciano Bacchetta torna trionfante in piazza Italia, è lui il nuovo presidente della Provincia di Perugia

Redazione politica
Condividi

BASTIA UMBRA – Il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta succede a Nando Mismetti alla guida della Provincia di Perugia. Questo il verdetto uscito dalla votazione che ha coinvolto sindaci e consiglieri del comprensorio, che si è svolta nella sola giornata del 31 ottobre presso Umbria Fiere di Bastia Umbra.

L’esito Il sindaco di Città di Castello, sostenuto dal centrosinistra, conquista la presidenza dell’ente di piazza Italia con il 52,5% dei voti, mentre il suo sfidante e sindaco di Cannara, Fabrizio Gareggia -candidato del centrodestra – si è fermato al 47,5%. A votare sono stati 608 aventi diritto, pari al 73,2%.

Il ritorno in Provincia Il primo cittadino tifernate (storico esponente socialista) torna così trionfante nel palazzo della Prefettura perugina. Nella legislatura che vide come presidente un altro altotiberino come Marco Vincio Guasticchi (l’ultimo eletto direttamente dai cittadini), Bacchetta rivestì dal 2009 al 2011 la carica di presidente del Consiglio provinciale, lasciata subito dopo la sua elezione a sindaco di Città di Castello.

Le prime parole  da presidente “Grazie a tutti i consiglieri comunali e sindaci che mi hanno votato in maniera cosi diffusa su tutto il territorio provinciale -ha detto il neo presidente dell’ente -. Una affluenza ed un voto netto e significativo in termini percentuali che premia il progetto che ha accompagnato la mia candidatura, frutto di un percorso condiviso a livello politico con i partiti, Pd e Partito Socialista e le altre forze e movimenti di centrosinistra che mi hanno chiesto la disponibilità ad assumere questo ulteriore impegno a livello istituzionale”. “Ora – ha aggiunto – inizia una fase impegnativa di lavoro a contatto con i 59 comuni della Provincia di Perugia per affrontare insieme le questioni e problematiche relative alla viabilità, all’edilizia scolastica, all’ambiente e alle altre competenze che la legge assegna a questo importante ente, che, ne sono sicuro dovrà tornare ad essere elettivo con ulteriori deleghe e soprattutto risorse certe”. Da Bacchetta parole di stima e un sentito ringraziamento al suo successore Nando Mismetti.

Miccioni esulta “L’elezione di Luciano Bacchetta alla presidenza della Provincia di Perugia rende ragione di un percorso di rafforzamento e apertura della coalizione di centrosinistra che il Partito Democratico ha fortemente voluto e sostenuto e che continuerà a sostenere nel prossimo futuro. Siamo convinti, infatti, che solo rafforzando unità d’intenti e apertura al protagonismo civico e alle migliori energie che la società ha a disposizione si possano costruire progetti di prospettiva”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere