CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Live in Umbria, musica e teatro tra Perugia, Assisi, Spoleto, Foligno e Lugnano

Eventi Perugia Terni Cultura e Spettacolo Assisi Foligno Spoleto Città

Live in Umbria, musica e teatro tra Perugia, Assisi, Spoleto, Foligno e Lugnano

Francesca Cecchini
Condividi

PERUGIA – Si è svolta stamani (29 novembre) alla sala Rossa di palazzo dei Priori a Perugia la presentazione di Live in Umbria 2016/2017, stagione artistica organizzata da Athanor Eventi tra Perugia, Assisi, Spoleto, Foligno e Lugnano in Teverina. Presenti alla tavola rotonda Stefano Porri, Cristina Caldani (Athanor) e l’assessore comunale di Perugia Cristiana Casaioli.

Stefano Porri ci parla del cartellone.

La stagione, che ha già visto il suo inizio lo scorso 25 novembre allo spazio Fabbrica di Lugnano in Teverina con lo spettacolo che ha visto protagonista Barbara de Rossi, proseguirà a Perugia il 31 dicembre con l’appuntamento previsto la notte di Capodanno in compagnia di Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana realizzato in collaborazione con The Boss e con il patrocinio del Comune di Perugia. Dalle ore 22.30 Arbore e orchestra festeggeranno l’arrivo del 2018 con un maxi concerto che, dopo il brindisi di saluto al nuovo anno, farà ballare il Palaevangelisti fino a notte fonda. Subito prima delle 24, al pubblico sarà offerto un brindisi accompagnato con un dolce tipico natalizio per salutare con l’artista il nuovo anno. Dopo il brindisi si ritorna alla musica fino alle 2.00 circa.

Non essendo riuscito ad intervenire alla conferenza, Renzo Arbore ha inviato un videomessaggio: “Da cittadino perugino e in questo caso quindi non come presidente di Umbria Jazz – ha commentato – sarò a Perugia per una serata particolare e divertente. Poco jazz ma molta canzone napoletana, molte canzoni della televisione qualche battuta umoristica con i miei musicisti. Uno spettacolo per passare insieme una bellissima serata di Capodanno beneaugurante per il 2018”. “Ringraziamo Athanor – ha detto l’assessore Casaioli – per l’evento di Arbore al PalaEvangelisti che è senza dubbio uno di quelli di punta del Natale a Perugia perché è importante dare vita alla città e farla diventare di richiamo”.

Ad anno nuovo si passa poi a Spoleto con due appuntamenti tra danza e musica. Il 17 febbraio alle ore 21.15 al teatro Nuovo Gian Carlo Menotti arriva la Compagnia Roberto Herrera con Tango Nuevo, un viaggio ipnotico dove i corpi si fanno leggeri nell’abbraccio universale del tango argentino. Percorrere le strade di Buenos Aires fino alle immensità della Terra del Fuoco con Roberto Herrera, incarnazione della più profonda cultura popolare argentina, per far rivivere quel viaggio sul palco. Vibra, irrompe, innalza in un caleidoscopio di colori. Coreografia e suoni si toccano, maestria di arti e costume, incontrano il pubblico e lo catturano. Lo stile di ballo e le doti di coreografo di Herrera sono universalmente riconosciuti. Nel suo tango, tradizione, innovazione e sperimentazione trovano forma. Il suo lavoro ha influenzato fortemente sia il tango tradizionale che le forme più attuali di questa espressione artistica. Il 24 febbraio alle 21.15 sarà invece la volta di una tappa del nuovo tour italiano di Levante dopo la parentesi europea. Il debutto del Caos in teatro tour 2018 è previsto dal Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti. Dal 24 febbraio la cantautrice torna infatti in Italia con uno spettacolo più raccolto, più adatto all’atmosfera elegante dei teatri. Quattordici i concerti nei principali teatri italiani con i brani dell’artista proposti dal vivo con arrangiamenti del tutto inediti. Levante, attualmente nella nuova giuria di X Factor (il talent show di Sky in onda tutti i giovedì alle 21.15 su Sky Uno), è l’autrice che canta il nuovo pop. Un fenomeno sui social, migliaia di dischi venduti, concerti sold out e un libro Se non ti vedo non esisti (Rizzoli) arrivato già alla quinta ristampa. Dopo un anno straordinario all’insegna del successo dell’ultimo lavoro discografico Nel caos di stanze stupefacenti, del suo primo romanzo, due tour da tutto esaurito e il debutto televisivo a X Factor, la cantautrice tornerà dal vivo in tour nel 2018 con un nuovo spettacolo. Con Caos in Europa tour 2018 Levante porterà infatti dai primi di febbraio all’estero un concerto più rock, adatto ai locali che la ospiteranno, per poi dare il via da Spoleto alla tournée teatrale italiana più intima. Dal vivo Levante porterà i brani del suo ultimo lavoro discografico e le canzoni che hanno segnato la sua carriera artistica. Sarà il teatro Lyrick di Assisi, poi, ad ospitare l’11 marzo il gruppo rock italiano più famoso al mondo, l’unico ad avere scalato la classifica “Billboard” negli Stati Uniti. La PFM, Premiata Forneria Marconi, formazione nata nel 1970 salirà sul palco della città serafica per una data unica per la regione e dopo due anni di assenza dall’Umbria, con il suo nuovo tour mondiale Emotional Tattoos, che è anche il titolo del nuovo album uscito il 27 ottobre scorso e pubblicato in contemporanea in due versioni differenti (una italiana e una inglese): un lavoro che segna un ritorno in grande stile a distanza di 14 anni dall’ultimo album di inediti. Ed un tour di supporto che prima di arrivare, tra le altre destinazioni, fino in Olanda, Giappone, Brasile, Usa e Messico, in Italia tocca anche la città di Assisi grazie alla stagione Live in Umbria. PFM Premiata Forneria Marconi è un gruppo musicale molto eclettico ed esuberante, con uno stile distintivo che combina la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un’unica entità affascinante. Nata discograficamente nel 1971, la band ha guadagnato rapidamente un posto di rilievo sulla scena internazionale. Spazio al teatro nel borgo di Lugnano in Teverina. Dopo Coro di donna e uomo con Barbara De Rossi e Francesco Branchetti, lo Spazio Fabbrica vedrà in scena Debora Caprioglio in Debora’s Love (5 gennaio alle 21.15), un viaggio brioso e divertente nella vita di un’attrice e delle sue passioni, pieno di ricordi e aneddoti esilaranti; Andrea Roncato, Angela Melillo, Moreno Amantini e Valentina Paoletti con Lo zio di città (11 febbraio alle 17.15), testo e regia di Piero Moriconi; gli allievi di SpazioFabbricaLab, il laboratorio teatrale permanente di Spazio Fabbrica, diretti da Cristina Caldani con un classico della commedia, Lisistrata di Aristofane (24 marzo alle 21.15).

Informazioni: 327.9705115 – 347.6721959

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere