domenica 28 Novembre 2021 - 18:13
6.9 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Lisi e Matos trascinano il Perugia: colpo grosso contro il Crotone

Una gara di carattere che ha visto in cattedra i padroni di casa per tutta la durata della partita ha portato alla conquista di tre punti importantissimi.

PERUGIA (3-5-2): Chichizola, Angella (42′ pt Curado), Segre, Burrai (29′ st Kouan), De Luca (38′ st Vanbaleghem), Matos, Dell’Orco, Falzerano (29′ st Ferrarini), Santoro, Sgarbi, Lisi (38′ st Righetti). A disp.: Fulignati, Gyabuaa, Murano, Murgia, Ghion, Bianchimano, Zanandrea. All. Alvini
CROTONE (4-3-3): Festa, Vulic (15′ st Estevez) Mulattieri, Benali (22′ st Zanellato), Donsah, Molina, Canestrelli, Kargbo (22′ st Oddei), Borello (1′ st Maric), Sala (39′ st Giannotti), Paz. A disp.: Pasqua, Saro, Cuomo, Mondonico, Rojas, Nedelcearu, Schirò. All. Marino
ARBITRO: Minelli di Varese (assistenti: Cecconi- Vigile  IV ufficiale: Carella).
VAR Giacomo Camplone di Pescara, AVAR Francesco Fiore di Barletta
RETI: 36′ pt Lisi, 41′ st Matos
NOTE: giornata soleggiata ma fredda. Presenti 3177 spettatori di cui 90 ospiti. Ammoniti Sala, Maric, Oddei, Burrai

PERUGIA – Un bellissimo Perugia batte al Curi il Crotone. Una gara di carattere per gli uomini di Alvini che vendicano la sconfitta col Como grazie a una prestazione pressoché perfetta. Una gara di carattere che ha visto in cattedra i padroni di casa per tutta la durata della partita ha portato alla conquista di tre punti importantissimi.

Primo tempo

Al 7′ avviene uno scambio tra Segre e Santoro a centrocampo. Quest’ultimo fa partire un traversone non viene catturato da De Luca. Per gli ospiti al 13′ Borrello ci prova dal limite ma non centra la porta. Al 14′ Lisi crossa per Matos che incorna: la sfera esce fuori. Al 23′ Sala calcia debolmente all’indirizzo di Chichizola con l’estremo biancorosso che cattura senza problemi. Al 29′ sia De Luca che Matos non riescono ad arrivare su un assist di Segre. Al 32′ Mulattieri calcia e Chichizola devia in corner. Al 36′ i grifoni si portano avanti. De Luca filtra in area per Lisi che supera Festa mandando la palla nell’angolino. Al 41′ Matos cerca il bis ma il suo tiro non ha la potenza necessaria. Dopo 3′ di recupero si va negli spogliatoi per il riposo.

Secondo tempo

Si torna a battagliare sul rettangolo verde. Al 58′ De Luca guizza in area e trova la ferma opposizione di Sala. Al 66′ Burrai calcia una bella punizione con la sfera che sibila di poco a fianco della porta avversaria. Nei minuti successivi avviene una girandola di cambi tra le due panchine ed è sempre il Grifo a dettare legge sul campo. La sfida si conclude all’86’, con la prima realizzazione in biancorosso di Matos. Segre serve alla perfezione il brasiliano che da pochi passi batte il portiere dei calabresi. Passano 5′ di recupero e i grifoni possono tornare a festeggiare.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi