CARICAMENTO

Scrivi per cercare

L’invito della Suddeutsche Zeitung: “Venite ad Amelia, antica e bellissima”

Cronaca e Attualità Narni Orvieto Amelia Extra EVIDENZA2

L’invito della Suddeutsche Zeitung: “Venite ad Amelia, antica e bellissima”

Emanuele Lombardini
Condividi

AMELIA – L’Umbria continua ad essere oggetto di articoli dei maggiori giornali internazionali. Già prima terra amata da molti turisti, inglesi e tedeschi, anche dopo il terremoto il gradimento per la regione non cambia. Dopo The Telegraph, che poche settimane fa aveva messo fra le sue pagine una vera e propria guida turistica della Valnerina, con tanto di tour nelle zone colpite dal sisma, ieri mattina chi a Monaco di Baviera e nel resto della Germania ha comprato il Suddeutsche Zeitung ha trovato un articolo che invitava a visitare Amelia.

Leggi: Visitate Sua Maestà l’Umbria, lo spot del Telegraph alla Regione

Ulriche Sauer è partita da uno dei luoghi di ritrovo della città, una celebre pasticceria in centro, per arrivare a parlare di tutto quanto c’è di bello ad Amelia con la sindaca Laura Pernazza. Una scelta non casuale, quella di partire dalla pasticceria, perché  il giorno della scossa diventò un luogo “sicuro”: “La gente cercava un posto dove ritrovarsi – racconta la titolare alla giornalista del prestigioso quotidiano – e si rifugiarono qui, quasi che la dolcezza servisse a placare i nervi e la tensione”.

La giornalista racconta di come Amelia sia stata risparmiata dalla devastazione e racconta ai tedeschi le meraviglie della città antica: “Amelia è una delle località più antiche d’Italia –scrive la Suddeutsche Zeitung – Sulla collina sorgono le mure ciclopiche, assemblate 28 secoli fa con grandi blocchi, senza malta. Curva dopo curva si apre la vista del  più antico centro storico dell’Umbria: le torri, la cupola della cattedrale, la città muraria. Tremila anni di storia in un batter d’occhio, intatti”.

Leggi l’articolo completo sulla versione on line del quotidiano

Quando però si parla del turismo, il dato è negativo e la giornalista spiega come nonostante la distanza dalla zona del sisma, Amelia abbia subito un crollo delle prenotazioni. Lo spunto è un altro dei luoghi simbolo del turismo amerino, Ostello Giustiniani, l’ex palazzo Comunale: “Pochi giorni fa – scrive la giornalista del quotidiano tedesco – il titolare ha incontrato i colleghi che gestiscono i loro agriturismi nelle colline attorno Amelia: nessuna prenotazione, nessuna richiesta, niente”. E la sindaca Laura Pernazza spiega come il grande lavoro fatto rischi di andare vanificato: “Abbiamo fatto molto per il turismo e l’agricoltura sostenibile anche in questo momento di crisi”, dice la prima cittadina. “Ma ora i resoconti sul terremoto stanno facendo scappare la gente”, chiosa l’articolo. Che poi fa riferimento agli spot della regione per il turismo, ma invita anche i media a pubblicizzare di più “il bel cuore spirituale dell’Italia”.

Tags:
Emanuele Lombardini
Emanuele Lombardini

Giornalista, cittadino d'Europa

  • 1

Ti Potrebbe anche Piacere