CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Lega Pro, ecco la proposta alla Figc per non proseguire ma assegnare le promozioni

Calcio Sport

Lega Pro, ecco la proposta alla Figc per non proseguire ma assegnare le promozioni

Redazione sportiva
Condividi

FIRENZE – La serie C non vuole riprendere a giocare, nonostante la volontà del presidente Figc Gravina di chiudere la stagione. Necessario quindi trovare un compromesso perchè l’ipotesi di non assegnare i titoli non è assolutamente contemplata (e del resto, nessuno la chiede). Seguendo l’orientamento emerso nei giorni scorsi, il presidente di Lega Pro Francesco Ghirelli ha scritto alle 60 società, quindi anche a Ternana e Gubbio, presentando loro la proposta che avanzerà al Consiglio Federale, che poi dovrà decidere se accoglierla o respingerla.

Nella sua proposta, emersa dal consiglio direttivo di Lega riunitosi telematicamente il 18 aprile, Ghirelli propone che l’attuale campionato di serie C venga definitivamente sospeso e che le tre squadre prime in classifica nei tre gironi al momento dell’interruzione, vale a dire Monza, Vicenza e Reggina, siano promosse in serie B direttamente. Per il quarto posto promozione, andrebbero in scena dei playoff – per così dire – virtuali. Si tratterebbe di una serie di sorteggi fra tutte le squadre che attualmente avrebbero diritto a giocare i playoff, fra le quali rientra anche la Ternana.

I sorteggi verrebbero effettuati seguendo una procedura tale che permetterebbe di seguire, proprio con il sorteggio, la formula del tabellone delle fasi playoff. La Ternana, con questa formula, essendo quinta in classifica, dovrebbe vincere meno sorteggi rispetto a quelle peggio classificate.

Per quanto concerne il Gubbio, invece, la notizia è che qualora la proposta venisse accolta, la stagione sarebbe finita del tutto, senza code nemmeno virtualmente. Viene infatti proposto il blocco delle retrocessioni e il blocco dei ripescaggi in serie C dai dilettanti, chiedendo che venga tuttavia salvaguardata la possibilità di avere ripescaggi in serie B dalla C. Da definire, chiaramente, l’organico della prossima stagione in base a quanti club riusciranno ad iscriversi.

La proposta, inviata da Francesco Ghirelli ai presidenti di società, dovrà ora essere affrontata e votata proprio dagli stessi, in un’assemblea convocata per il 4 maggio. Poi verrà prodotto un documento da trasmettere al Consiglio federale.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere