CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Lavoro, l’ottimismo della Camera di commercio: tra dicembre e gennaio oltre 9 mila assunzioni in provincia Perugia

Economia ed Imprese EVIDENZA Perugia Extra

Lavoro, l’ottimismo della Camera di commercio: tra dicembre e gennaio oltre 9 mila assunzioni in provincia Perugia

Redazione economia
Condividi
Un operaio metalmeccanico
Un operaio metalmeccanico

PERUGIA –  Tra dicembre 2017 e la fine di febbraio 2018 le imprese della provincia di Perugia prevedono di assumere 9 mila 460 lavoratori, 2 mila e 200 già nel mese attuale. Quadro che emerge dai dati del sistema Excelsior diffusi dalla Camera di commercio di Perugia. Il presidente Giorgio Mencaroni ha sottolineato che “si conferma una buona impostazione sul fronte delle previsioni occupazionali espresse dal sistema delle imprese provinciali”.

Aumento Le assunzioni previste nel trimestre – riferisce la Camera di commercio – sono in aumento del 4% rispetto ai 90 giorni precedenti. Di quelle in programma a dicembre, il 29% saranno stabili, a tempo indeterminato o di apprendistato e il 71% a tempo determinato o con altri contrati di durata predefinita. Il 15% dell’ offerta di lavoro tra dicembre e febbraio sarà per profili high skill (dirigenti, specialisti, tecnici). In leggera contrazione – dal 41 al 40% – l’ offerta di posti di lavoro per under 30, mentre appare in lieve aumento la quota per laureati, da 7 a 8%. Resta “alta, ma in calo” – secondo l’ indagine Excelsior -, la quota di imprese che trova difficoltà a reperire sul mercato del lavoro i profili desiderati: 23 su 100.

Profili Le professioni più difficili da reperire nel mese di dicembre sono risultati gli operai specializzati e conduttori di impianti nelle imprese tessili, abbigliamento, calzature; operai nelle attività metalmeccaniche; tecnici in campo informatico, ingegneristico e della Produzione.