CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Lavoro, il viceministro Bellanova incontra Rsu Perugina ed ex Merloni

Economia ed Imprese Perugia Cronaca e Attualità Alta Umbria Città

Lavoro, il viceministro Bellanova incontra Rsu Perugina ed ex Merloni

Redazione politica
Condividi

Il ministro Teresa Bellanova

PERUGIA – Il viceministro dello Sviluppo Economico Teresa Bellanova sarà in Umbria, domani, per incontrare le Rsu della Jp Industrues e della Perugina Nestlè. Gli incontri, che si svolgeranno nelle sedi del Pd di Gualdo Tadino e di Perugia, sono stati promossi e organizzati dal Partito Democratico regionale per “rimarcare – sottolinea il segretario regionale Giacomo Leonelli – la nostra ferma e solida volontà di non cedere il passo rispetto agli impegni presi e alla necessità di portare avanti un percorso di confronto e partecipazione, che tenga in primo luogo alta l’attenzione su due vicende industriali tra loro molto diverse ma dalle quali dipende il futuro della nostra regione”.

Perugina, secondo round al Mise il 27 settembre. I sindacati: “Nestlè conferma i 340 esuberi”

I fronti  “Alla ex Merloni – continua Leonelli – i lavoratori aspettano da tempo risposte che tardano ad arrivare. Regione e Governo hanno messo in campo impegni importanti, ora è tempo che tutti gli attori svolgano fino in fondo il loro ruolo”. “Rispetto alla vertenza Perugina-Nestlè – poi – il nostro obiettivo è andare, evidentemente, a una positiva risoluzione della vertenza, scongiurando le ipotesi più nefaste per lo stabilimento umbro, sostenendo occupazione e produzione e adoperandoci, per quanto ci compete, affinchè Nestlè rispetti l’accordo sottoscritto un anno fa. Sul piano tecnico è necessario che le istituzioni continuino a fare la loro parte, portando al tavolo progetti e risorse, ma dall’altro lato la città deve essere pienamente consapevole del suo ruolo e sentirsi emotivamente coinvolta in una vicenda che chiama in causa la nostra identità, la nostra storia e la solidità del nostro futuro; nessuno può permettersi di strumentalizzare una vicenda tanto complessa e delicata e nessuno può pensare di girarsi dall’altra parte”.

Speranza nel futuro “Dal canto suo – conclude Leonelli – il Pd si sente pienamente investito della sua quota di responsabilità rispetto alle vertenze in atto e non mancherà in alcun modo di portare il proprio contributo. Nelle scorse settimane a più riprese ci siamo fatti promotori di incontri di confronto e partecipazione coi lavoratori, oggi abbiamo promosso un incontro importante con il vice ministro Bellanova da cui, è questo l’auspicio, possano emergere ulteriori elementi per il futuro di Jp e di Perugina Nestlè”.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere