CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Il suggestivo ‘L’anima è Bambina’ riesce a conquistare Bastia Umbra

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Città

Il suggestivo ‘L’anima è Bambina’ riesce a conquistare Bastia Umbra

Redazione cultura
Condividi

fotografia di Viola Buzzi

BASTIA UMBRA – È andato in scena al Chiostro del Monastero di Sant’Anna a Bastia Umbra, lo scorso 9 agosto, uno degli spettacoli di punta di “Bastia Sotto le Stelle”, L’anima è Bambina. Voci, suoni e parole di donne, un piccolo gioiello musicale che ha emozionato per un’ora un pubblico attento e partecipe. Il concerto ideato ed eseguito da Elisa Tonelli (voce, chitarra e tamburo) e Tiziana Frattali (fisarmonica e voce), entrambe insegnanti del Centro Comunale per le Attività Musicali di Bastia Umbra, ha accompagnato gli spettatrori in un viaggio attraverso storie di donne e uomini accomunati dalla stessa Bambina/Anima: “quella che viene con un fiore ogni volta che sei triste, che hai sbagliato, che le hai fatto male o le hanno fatto male, lei viene sempre sorridente con un vasetto di fiori per andare avanti. E tiene tutto dentro, non si scorda di niente, tiene tiene tiene. La Bambina/anima è delle donne e degli uomini, parla a ciascuno da bambina, solo che spesso sono più forti le voci esterne, e quindi ben venga mettere insieme narrazioni femminili con il desiderio che questa Bambina ci risvegli”. (Viola Buzzi)

Brani di Fabrizio De Andrè, alternati a canzoni inedite di autori minori ma ugualmente intensi, brani tradizionali del centro Italia, fino alla famosissima “Gracias a La Vida” di Violetta Parra per un concerto ricco di suggestioni suonato e cantato con energia e passione da Elisa e Tiziana che hanno affascinato il pubblico soprattutto con “Canzone per Clara” presentata per l’occasione dall’autrice Viola Buzzi, presente in sala.

Il concerto è stato ospitato dalle monache benedettine che al termine hanno offerto un momento di degustazione.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere