CARICAMENTO

Scrivi per cercare

La Ternana va in bianco all’esordio: finisce 0-0 al Benelli di Pesaro

Calcio Terni Sport Extra EVIDENZA2

La Ternana va in bianco all’esordio: finisce 0-0 al Benelli di Pesaro

Redazione sportiva
Condividi

VIS PESARO (4-3-3): Tomei; Hadziosmanovic, Gianola (1′ st Balde), Gennari, Rizzato (35′ st Boccioletti); Buonocunto, Paoli, Marchi; Petrucci (28′ st Tessiore), Diop, Lazzari (1′ st Briganti). A disp: Bianchini, Rossoni, Pastor, Romei, Cuomo, Di Nardo, Olcese, Sabattini. All. Leonardo Colucci
TERNANA (4-3-3): Iannarilli, Defendi (39′ st Bifulco), Gasparetto, Hristov, Lopez; Salzano, Vives, Altobelli (38′ pt Fazio), Furlan (25′ st Frediani), Marilungo (25′ st Vantaggiato), Nicastro (25′ st Butic). A disp: Vitali, Gagno, Diakitè, Callegari, Giraudo, Bergamelli. All. Luigi De Canio
ARBITRO: Moriconi di Roma 2. (assistenti Zeviani-Bomomo)

PESARO-  Finisce senza gol il debutto della Ternana in serie C, in attesa che domani il Tfn decida sul format del campionato cadetto. Manca il ritmo gara, ai rossoverdi, lenti, anche se volenterosi. A salvare la Vis però è il portiere Tomei, autore di alcune super parate.

Una occasione per parte subito in avvio, ma è la Ternana  a partire meglio: la giocata di Furlan alla mezzora spaventa i biancorossi. L’ex Bari si libera sulla sinistra, mette al centro una palla al bacio per il colpo di testa di Nicastro, nell’occasione Tomei compie un autentico miracolo. Poi si fa male Altobelli, per un problema alla spalla e prima della fine, c’è spazio per un’altra parata di Tomei, su Marilungo imbeccato da Vives e quindi per il gol annullato a Marlungo nel primo tempo

Poca roba nella ripresa: meglio la Ternana che al 18′ è pericolosa: cross al centro per Marilungo dalla sinistra e la difesa locale libera in calcio d’angolo. Diop spaventa i rossoverdi poi De Canio fa tre cambi insieme, tutti nel reparto avanzato. La musica però non cambia e succederà poco altro da qui alla fine.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere