CARICAMENTO

Scrivi per cercare

La Perugia del Volley si scalda: debutta la Sir a Latina, Bartoccini con Calsamaggiore

Pallavolo Sport

La Perugia del Volley si scalda: debutta la Sir a Latina, Bartoccini con Calsamaggiore

Redazione sportiva
Condividi

PERUGIA – La Perugia del volley è pronta a vivere una grande domenica. Seconda giornata per la A1 femminile, ma grande debutto per la Sir Safety Volley in Superlega maschile

Sir Safety. Alle 18 a Cisterna di Latina, sfida alla Top Volley. Parla Marco Podrascanin, uno dei punti di forza della Sir Safety:  “Finalmente si comincia a giocare per i tre punti! E finalmente siamo al completo, anche se tutti insieme e con il nuovo coach da pochissimi giorni. Ci aspetta un grande lavoro da fare nei prossimi mesi, ma intanto ci concentriamo sul match di domenica a Latina che nasconde subito molte insidie. La Top Volley è piuttosto rinnovata rispetto allo scorso anno, ha qualità importanti ed interessanti ed all’inizio della stagione è difficile preparare bene lo studio dell’avversario. Dovremo stare molto attenti e concentrati perché vogliamo iniziare la Superlega con il piede giusto”.
Esordio in Superlega per il nuovo tecnico bianconero Vital Heynen che nella seconda parte di questa settimana ha cominciato ad impostare il proprio lavoro in palestra ed a spiegare il suo credo pallavolistico, ma senza ovviamente perdere di vista il focus del match di domani. Rosa al completo per Heynen. Tutti a disposizione i Block Devils compresi gli ultimissimi arrivati Russo e Leon che hanno svolto ieri il primo allenamento con i compagni di squadra.

Sul fronte formazione, al netto di possibili cambiamenti e considerando i due giocatori arrivati a Perugia solo ieri, è possibile ipotizzare una formazione di partenza più “rodata” con De Cecco ed Atanasijevic in diagonale, Ricci e Podrascanin centrali, Plotnytskyi e Lanza schiacciatori e Colaci libero. Di fronte una Top Volley Latina rinnovata rispetto alla passata stagione e con una rosa molto interessante. Il confermato tecnico Tubertini con un passato sulla panchina della Sir a Bastia negli anni di serie B, dovrebbe presentare capitan Sottile in regia, il francese Patry opposto, Rossi ed il canadese Szwarc al centro, due tra l’olandese Van Garderen, l’argentino Palacios ed il tedesco Karlitzek in zona quattro e Cavaccini libero.

Bartoccini. Dopo 10 anni al A1 Femminile torna al PalaEvangelisti e lo fa con una Bartoccini a caccia di riscatto dopo il ko all’esordio. Ma l’avversario è di quelli tosti, ovvero Casalmaggiore.  Giulia Mio Bertolo, ex di giornata, presenta così questa gara: “In questa stagione si sono rafforzate, hanno degli ottimi elementi al centro ed anche al palleggio mi dicono essere migliorate, sicuramente ambiscono a fare meglio dell’anno scorso ma poi bisognerà vedere l’esito del campo. Cuttino in questa estate è andata in nazionale quindi avrà avuto modo di crescere rispetto lo scorso anno, riesce ad attaccare palle molto alte quindi basta mettergliela alla giusta altezza ed è in grado di superare anche il muro, Carcaces quando è in partita riesce a tirare fuori dei grandissimi colpi, quindi sicuramente dovremo fare attenzione ad entrambe, anche Popovic sarà da tenere sotto stretta osservazione, è un centrale che mi piace, infine dovremo fare attenzione anche a Bosetti, riceve molto bene ed in attacco pur non essendo molto alta è tecnicamente molto preparata“.

Con molta probabilità coach Bovari sceglierà di mandare in campo Raskie in cabina di regia completando la diagonale offensiva con Montibeller, il reparto schiacciatrici sarà composto da Bidias ed Angeloni, mentre al centro Menghi e Casillo, a ricoprire il ruolo di libero l’alternanza tra Bruno e Cecchetto. Casalmaggiore dovrebbe riproporre il sestetto della scorsa giornata: Bosetti, Carcaces schiacciatrici, Popovic e Stufi al centro, Antonijevic al palleggio in diagonale con Cuttino opposta.