CARICAMENTO

Scrivi per cercare

La partita degli allievi di Spello e Trevi finisce tra insulti e parolacce: alcuni genitori fanno gli hooligans

Politica

La partita degli allievi di Spello e Trevi finisce tra insulti e parolacce: alcuni genitori fanno gli hooligans

Pierpaolo Burattini
Condividi

SPELLO – L’esempio? Non lo danno i genitori, almeno quelli che dopo finale della categoria allievi del torneo tra l’Asd Spello e l’ace Trevi sono venuti alle mani, tanto che sono dovute intervenire le forze dell’ordine. Sono state diverse le persone che hanno messo in scena uno spettacolo degno dei peggiori tifosi. “Un teatrino del ridicolo su cui – scrive in una nota la società bevanate – si spera le società prenderanno i dovuti provvedimento del caso nei confronti di chi ha contribuito all’indecenza. Come Bevagna calcio – prosegue il documento – esprimiamo netta condanna per il tafferuglio e in futuro faremo le opportune considerazione su cui possa prendere parte ai tornei da noi organizzati. In ultima istanza solleviamo una riflessione avendo già fatto richiesta telefonica alla federazione regionali nei mesi scorsi (a cui ne seguirà una scritta) circa la possibilità di poter allontanare i genitori che assumono comportamenti scorretti e di istigazione alla violenza (anche solo di carattere verbale); se tale possibilità a mezzo regolamentazione non può essere concessa agli arbitri chiediamo che ne venga dato pieno potere alle società”. Brutto spettacolo, di pessimi educatori.