CARICAMENTO

Scrivi per cercare

La Feltrinelli Perugia, le presentazioni del mese di novembre

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Extra Città

La Feltrinelli Perugia, le presentazioni del mese di novembre

Redazione cultura
Condividi

La libreria Feltrinelli

PERUGIA – Quattro le presentazioni che prenderanno il via in questi ultimi giorni del mese di novembre alla libreria La Feltrinelli di Perugia. Si inizia giovedì 21 novembre con “Fiducia di Antonella Bianconi. Si resta sorpresi nello scoprire quanto la chiave di lettura della fiducia e della sua carenza,sia utile a tenere insieme aspetti che altre letture non riescono a tenere iscritte in un unico orizzonte.Per tutto il percorso di analisi, l’autrice non manca di suggerire i possibili modi per restituire alla fiducia il suo ruolo di ingrediente fondamentale delle relazioni all’interno dell’amministrazione e con l’amministrazione.Alla base di ogni ricetta c’è l’impegno a ricostruire l’amministrazione pubblica sulle persone invece che sulle regole, ispirandosi ai principi cardine della buona amministrazione; un obiettivo questo, che richiede un progetto di lungo periodo e un patto tra tutte le forze politiche per realizzare un sistema di reclutamento dei vertici delle amministrazioni pubbliche basato sulle competenze manageriali ed etiche che abbia davvero la finalità di selezionare i migliori a ricoprire i ruoli richiesti. Parteciperanno Alessandra Pioggia e Sabrina Busiri Vici.

Il giorno seguente (22 novembre) alle ore 15.30 sarà la volta di “Il giorno dopo” di Andrea Iacomini, portavoce Unicef Italia. Figlio di un padre appassionato, che lo ha contagiato con i suoi ideali sin da quando era bambino, Enrico entra in politica e inizia così una militanza durata quindici anni, un percorso denso di incontri, confronti, grandi slanci e bocconi amari, fino a un crudele verdetto finale. Con toni sempre sinceri e ironici, Enrico ci racconta la nuova missione che lo aspetta dopo la politica, quella umanitaria. Inizia a viaggiare per il mondo, diventa testimone della fame, delle guerre e della povertà, lotta attraverso la scrittura per denunciarle al mondo occidentale. La visita al campo profughi di Zaatari e l’incontro fatale con una donna siriana, gli disvelano una verità ancora più grande. Deve compiere un ultimo cammino, quello dentro se stesso, oltre gli attacchi d’ansia, oltre le scuse e le bugie. Ad accompagnarlo, la consapevolezza che “non c’è più tempo per mentire, ma solo per iniziare una nuova vita. A partire da oggi, dal giorno dopo”. Intervengono Liana Mistretta ed Enrico Mercati. Alle ore 18.00 si passa a “Oracolo manuale per scrittrici e scrittori” di Giulio Mozzi. Questo libro si può usare come un gioco. Se stai lavorando a una storia scritta e ti trovi in difficoltà, allora puoi prenderlo in mano, soppesarlo, strofinarci sopra il palmo tenendo gli occhi chiusi, e aprirlo a caso. Troverai, sulla pagina di destra, un consiglio o una provocazione o una riflessione o una domanda; e sulla pagina di sinistra un breve approfondimento. Prova ad applicare ciò che hai trovato al tuo problema. Forse lo stimolo ti aiuterà a osservarlo con uno sguardo un po’ diverso. Ma questo libro è anche un serissimo libro da meditare, perché in circa duecento massime l’autore ha condensato il succo di un’esperienza di editing e di insegnamento della scrittura ormai più che ventennale. Non ha l’ambizione di avviare alla professione della scrittura, ma piuttosto quella di aiutare chi muove i primi o i secondi passi nell’umana pratica del raccontare a diventare un po’ più consapevole, un po’ meno ingenuo, e forse addirittura un po’ più bravo. Interviene Matteo Pascoletti.

Infine, sabato 23 novembre alle ore 18.00 si terrà la presentazione di “Enrico Marsicano e l’armonica teoria” di Roberto Lazzari. “Enrico Marsicano e l’armonica teoria”, il terzo romanzo della pentalogia Cassiopea, ci svela molti dei misteri che si erano palesati nei primi due volumi. Le indagini dei protagonisti portano alla luce un antico artefatto etrusco, che aveva già attraversato l’esistenza di alcuni di loro. Alla fine l’antica sapienza etrusca e l’armonica teoria torneranno a splendere in tutto il loro fulgore. Interverranno Luciano Vagni, Leonardo Varasano e l’editore Fabrizio Bandini.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere

Prossimo