CARICAMENTO

Scrivi per cercare

“La banda delle stelle” è il primo romanzo del ternano Fabio Rosati

Terni Cultura e Spettacolo

“La banda delle stelle” è il primo romanzo del ternano Fabio Rosati

Redazione cultura
Condividi

TERNI – “La banda delle stelle” è il primo romanzo di Fabio Rosati, ternano, già gestore del sito Millesagre, da sempre appassionato di scrittura e musica. Due componenti che aveva già unito nella raccolta di racconti “Eran solo canzonette”, ispirata a 24 famosi brani italiani. Aretino di San Giovanni Valdarno, classe 1962, Rosati vive ormai da anni a Terni, dove ha svolto varie attività lavorative.

La trama. Anche in “La banda delle stelle”, edito da Il seme bianco, la musica è al centro della storia. Protagonisti sono quattro ragazzi che nel 1978 formano la band “I Supernova”. Il successo arriva, immediato e clamoroso, ma dura poco a causa dell’inaspettato scioglimento della band. Dopo vent’anni, Paolo cerca di riunire il gruppo per partecipare insieme, come ai vecchi tempi, a uno show televisivo. Lui e Riccardo partono dunque alla ricerca degli altri due membri, ma non si prospetta un compito facile, considerando che la vita cambia sia le persone che i loro destini. Ripercorrendo la storia della band, lentamente si scopre cosa ne è stato dei suoi vecchi componenti ormai adulti. Però dopo aver rintracciato Gianni, che si è trasferito in Florida e fa lo scrittore, la ricerca ha una battuta d’arresto: di Giorgio nessuno ha più notizie. Intanto, su una spiaggia portoghese, viene rinvenuto il corpo carbonizzato di uno sconosciuto. Il commissario Alvares e la sua squadra brancolano nel buio. La banda delle stelle è la storia di una lunga amicizia, tra la provincia italiana, la cosmopolita Key West e la malinconia del fado.