CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Jonathan Heitch, da Montecchio a caccia del titolo di Top Dj d’Italia

Extra Regione

Jonathan Heitch, da Montecchio a caccia del titolo di Top Dj d’Italia

Alessandro Minestrini
Condividi

Di Emanuele Lombardini

MONTECCHIO – Un giovane umbro a caccia del titolo di Top DJ. Il talent show per disc jockey, format tutto italiano ideato dall’ex manager di Max Pezzali Pierpaolo Peroni, dopo due edizioni passate su Sky Uno approda da domani in seconda serata su Italia Uno e fra i dieci concorrenti c’è un 29 enne di Montecchio, Jonathan Heitch, all’anagrafe Jonathan Frias Garcia. Nato a Santo Domingo, nella Repubblica Dominicana, vive da quando ha 3 anni nel piccolo centro del’orvietano, dove si guadagna da vivere in una pizzeria. Insieme a questo, ha cominciato anche a lavorare nei locali come PR, poi da un anno ha iniziato l’attività di dj sulle orme del padre ed ha già conquistato un posto fra i dj del Muccassassina, la discoteca delle serate  LGBT romane, ma anche in vari altri locali della capitale e non solo. Tech House, Techno, Tribal e Progressive House, Deep Vocal, Latina e Afro House i suoi generi.

Si è perfezionato alla DJ Factory di  Roma e poi nell’aprile 2015 ha vinto la prima edizione del Mini Pop Up Mix Contest organizzato da Radio Dimensione Suono Roma. Da lì è partita la sua carriera che ora spera di far decollare attraverso lo show condotto da Fabiola di Radio 105, che vedrà i concorrenti sfidarsi  a colpi di  Dj set, remix inediti e  produzioni originali per vincere  un contratto discografico esclusivo con la Warner Music Italia. Il tutto sotto la supervisione del coach Tommy Vee , mentre a giudicare saranno il rapper e producer Guè Pequeno dei Club Dogo, la cantante Syria e  David Morales, guru mondiale della musica house già vincitore di un Grammy Award: “Il mio punto di forza? Le persone e la musica – dice nella sua presentazione a Mediaset – che mi aiutano a superare il tremore delle mani, che ho ancora: ho iniziato da poco e forse difetto anche nella tecnica, però do sempre il massimo. Personalmente non mi sento un musicista: il dj porta le persone a viaggiare su composizioni che possono anche di altri. Il musicista fa un’altra cosa. Perché sono ad un talent? Perchè ho un sogno e se il talent è un mezzo per avverarlo, allora va bene anche il talent”. E non ha peli sulla lingua: “Il dj migliore? Quelli da cui ho imparato, Georgia Lee e Whtrsh. Il peggiore? Gabri Ponte…”.

Precedenti illustri L’ultimo ad aver portato in tv la città di Montecchio era stato Mario Ferretti, muratore che vinse l’edizione numero 8 del Grande Fratello. Oggi ha lasciato il mondo dello spettacolo – che del resto non gli apparteneva molto – ed ha aperto un agriturismo ad Orvieto.