CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Job Day: Paparelli: “l’Umbria prima regione a mettere on line tutti i servizi dei centri per l’impiego”

Economia ed Imprese Politica Extra

Job Day: Paparelli: “l’Umbria prima regione a mettere on line tutti i servizi dei centri per l’impiego”

Redazione
Condividi

Perugia – Un portale regionale rinnovato e digitalizzato che mira a rivoluzionare i servizi delle politiche attive del lavoro della Regione Umbria rendendo più facile per i cittadini trovare impiego e per le imprese creare offerta di lavoro. Da oggi, attraverso il portale “Lavoro per Te”, sarà più semplice per i cittadini affacciarsi nel mercato del lavoro e proporre una propria candidatura e, al contempo, sarà più rapido per le imprese valutare le candidature (in maniera autonoma o servendosi dei centri per l’impiego) e creare occupazione. Le novità sono state illustrate presso la Scuola di Amministrazione Pubblica di Villa Umbra a Pila, dal vice presidente della Giunta Regionale con delega allo sviluppo economico e infrastrutture immateriali, Fabio Paparelli, per il secondo giorno dei cinque “Umbria Digital Days”, ovvero il “Job day”.  All’appuntamento erano presenti anche Alberto Naticchioni, Amministratore unico della Scuola Umbra di Amministrazione pubblica,  Luigi Rossetti, Direttore Attività produttive, Lavoro, Formazione e Istruzione, Regione Umbra, e Stefania Terlizzi, Process and Business Consultant Master, Engineering Ingegneria Informatica SPA .

Paparelli, ha illustrato il miglioramento del portale “Lavoro per Te” che, alla luce delle potenzialità offerte dalla nuova rete in fibra ottica accesa martedì 26 aprile, svilupperà nuove funzionalità che integrano in maniera innovativa i bisogni dei cittadini/lavoratori e quelli delle imprese. Una dimensione di supporto rinnovata rispetto al sistema dei Centri per l’impiego e dello stesso portale già esistente.

IMG_2538

“Con i nuovi strumenti online dei Centri per l’impiego pensiamo di operare una profonda riforma che migliorerà l’organizzazione dei servizi e l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro. E lo faremo puntando soprattutto sulla digitalizzazione – ha detto l’Assessore Fabio Paparelli –. Siamo la prima Regione italiana che metterà online il Siul (Sistema informativo Umbria lavoro), in pratica tutti i servizi che ad oggi sono disponibili solo recandosi presso i Centri per l’impiego”.