CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Jazz in August, ecco tutto il programma e gli accorgimenti sanitari

Perugia Cultura e Spettacolo

Jazz in August, ecco tutto il programma e gli accorgimenti sanitari

Redazione cultura
Condividi
Enrico Rava
Enrico Rava

PERUGIA – Tre spettacoli al giorno per ripartire all’insegna del jazz tricolore. Giovedì la Fondazione Umbria jazz ha alzato il sipario sul cartellone di Jazz in August, il mini festival che andrà in scena a Perugia dal 7 al 10 agosto, giorno in cui il capoluogo umbro festeggia il suo patrono San Lorenzo. La location è quella storica di piazza IV Novembre, con il palco montato accanto alla Fontana Maggiore, anche se rispetto agli anni passati l’assetto della piazza sarà molto diverso a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria. Partendo dal programma, il cartellone prevede tre spettacoli al giorno: alle 19, alle 21,30 e alle 23,30 sabato 8 e domenica 9; alle 19,30, 22 e mezzanotte lunedì 10 mentre il 7 agosto i concerti saranno alle 21,30 e alle 23,30.

Programma Come spiegato da settimane, gli artisti a causa delle limitazioni relative agli spostamenti possono essere in questa fase solo italiani. Sul palco presente fin dal 1973 saliranno Greta Panettieri e Max Ionata, Nico Gori, Stefano Bollani, i Funk Off, Mauro Ottolini, Enrico Rava, Gianluca Petrella che porterà un omaggio a Sun Ra con la sua Cosmic Renaissance, Gino Paoli insieme a Danilo Rea e Fabrizio Bosso. A breve l’organizzazione renderà note tutte le informazioni per l’acquisto dei biglietti mentre nessun dubbio c’è per quanto riguarda l’assetto della piazza, che sarà recintata: all’interno solo 227 posti a sedere preassegnati (in totale insieme a tecnici e altri addetti ai lavori potranno esserci al massimo 350 persone), prodotti per l’igienizzazione, obbligo di indossare la mascherina e misurazione della febbre.

Biglietti Quanto ai biglietti, si potranno comprare solo online, evitando così file ai botteghini, e gli spettatori saranno divisi in 3 settori, ognuno dei quali con uno specifico orario di ingresso. Radio Monte Carlo sarà la radio ufficiale di Jazz in August: «I suoi programmi, il sito web e i suoi social network – spiega il festival – daranno ampio risalto alla manifestazione e sulle sue frequenze verranno regalati gli ingressi ai concerti. Maurizio Di Maggio, inconfondibile voce dell’emittente, racconterà l’atmosfera che si respira a Perugia e presenterà le esibizioni della sera». In corso Vannucci 49, intanto, negli spazi messi a disposizione dalla Fondazione CariArte Perugia è stato aperto uno spazio in cui chi vorrà potrà acquistare il merchandising di UJ; insomma, il simbolo giallo della manifestazione, annullata causa pandemia, sarà presente anche quest’anno in centro storico.

Laurenzio  “Siamo tutti consapevoli, io e il nuovo Consiglio di Amministrazione, che non sarà semplice – spiega il neo presidente della Fondazione Gianluca Laurenzi – ma sappiamo anche che Umbria Jazz è una risorsa di straordinario valore. Sappiamo che la forza del marchio Umbria Jazz poggia sulla sua storia e sull’identità che, pur nell’evoluzione della formula negli anni, non è mai cambiata: nello stesso tempo, Umbria Jazz è un evento di grande proiezione internazionale e una manifestazione profondamente umbra per il legame con il territorio. Dovremo tutelare e se possibile rafforzare l’una cosa e l’altra. Umbria Jazz ha il know how per farlo, forte anche della fiducia delle istituzioni, sia umbre che nazionali. Si apre una fase di verifica e, se necessario, di innovazione, con l’obiettivo di trovare nuove opportunità – continua – nella interazione tra il festival e le città. La attuale formula si è dimostrata senza dubbio di successo ma miglioramenti sono sempre possibili. Il tutto, tenendo ben presente la compatibilità del bilancio. L’obiettivo, al termine del mandato, è di ridare all’Umbria e al mondo della musica un marchio ancora più forte di quanto non lo sia adesso”. Domenica, intanto, al chiostro del rettorato dell’Università andrà in scena il concerto di Paolo Fresu, Daniele Di Bonaventura e dell’Orchestra da camera di Perugia che avrebbe dovuto chiudere l’edizione 2020 di UJ.

 

IL PROGRAMMA

venerdì 7 agosto
21,30 GRETA PANETTIERI QUARTET + ospite MAX IONATA
23,30 THE GOOD FELLAS GANGSTERS OF SWING

sabato 8 agosto
19,00 NICO GORI SWING TENTET
21,30 STEFANO BOLLANI
23,30 FUNK OFF ON STAGE

domenica 9 agosto
19,00 MAURO OTTOLINI OTTOVOLANTE ORCHESTRA
“Tributo a Fred Buscaglione”
21,30 ENRICO RAVA SPECIAL EDITION SEPTET
23,30 FUNK OFF ON STAGE

lunedì 10 agosto
19,30 GIANLUCA PETRELLA COSMIC RENAISSANCE
22,00 GINO PAOLI & DANILO REA ospite FABRIZIO BOSSO
00,00 FUNK OFF ON STAGE

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere