CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Inferno sull’Autosole: due incidenti fra Orvieto e Fabro, in tre muoiono carbonizzati, un arresto

EVIDENZA Cronaca e Attualità Narni Orvieto Amelia Extra

Inferno sull’Autosole: due incidenti fra Orvieto e Fabro, in tre muoiono carbonizzati, un arresto

Redazione
Condividi

FABRO– Sarà ricordata come una giornata tragica quella di oggi lungo l’Austostrada del sole, nel tratto che va da Orvieto a Fabro. Due incidenti mortali, nel primo hanno perso la vita padre e figlio, nell’altro un camionista polacco, tutti e tre carbonizzati.

Mattinata tragica. Il primo incidente stamattina alle 7.30, nel quale hanno perso la vita padre e figlio  di 33 e 10 anni, originari del Casertano. Una donna, di 35 anni, originaria di Caserta, ferita, è stata invece trasportata in ospedale in codice giallo. L’incidente ha visto coinvolto un autoarticolato e la macchina dove i tre viaggiavano. Il camion si è ribaltato ed ha preso fuoco. In base a una prima ipotesi si sarebbe trattato di un tamponamento: l’autoarticolato si sarebbe scontrato con l’automobile dando il via alle fiamme dopo il ribaltamento. In serata è stato arrestato con l’ accusa di omicidio plurimo colposo, il camionista, un  bulgaro di 59 anni. L’arresto in flagranza è stato disposto la polizia stradale, che ne ha dato comunicazione all’ autorità giudiziaria, vista la gravità del fatto. Al test dell’ etilometro l’ uomo è risultato negativo, mentre la Polstrada è ancora in attesa di quello antidroga. Il cinquantanovenne, che verrà trasferito nel carcere di Sabbione di Terni, trasportava pasta ed è dipendente di una ditta straniera. Non è ancora chiaro da dove provenisse e dove fosse diretto. Con lui c’ era la moglie, anche lei bulgara.

Serata da tregenda. L’altro incidente stasera, attorno alle 20.30, in direzione Firenze. Tre mezzi pesanti e un furgone, nello stesso tratto, per cause ancora in corso di accertamento, sono andati in fiamme. E’ morto uno dei due conducenti, un uomo di origine polacca. Sul posto Polizia Stradale di Orvieto, Vigili del Fuoco di Orvieto, mezzi della società Autostrade per l’Italia, mezzi sanitari e Protezione Civile.

Autostrade per l’Italia informa che “Sulla A1 Milano-Napoli  tra Orte e Fabro in direzione Firenze, si è resa necessaria la chiusura del tratto a seguito di un incidente avvenuto al km 439 nel quale sono rimasti coinvolti più veicoli che nell’impatto si sono incendiati. Per lo stesso evento chiuse le entrate di Orte, Attigliano ed Orvieto verso Firenze. Istituita l’uscita obbligatoria ad Orte da dove è possibile proseguire attraverso la E45 in direzione Perugia e rientrare in autostrada alla stazione di Valdichiana. In carreggiata sud il traffico è bloccato in via cautelativa per la presenza di fumo in carreggiata”.

Traffico Giovedì mattina è tornato praticamente alla normalità il traffico lungo l’A1, tra Orte e Fabro, in direzione nord, dove ieri si erano verificati due incidenti mortali a distanza di poco più di 12 ore l’uno dall’altro, con un bilancio di tre morti.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere