CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Indagine sanità, il centrosinistra esce allo scoperto e fa quadrato su Marini: “Fiducia in lei e nel suo operato, vada avanti”

EVIDENZA Cronaca e Attualità Politica Extra

Indagine sanità, il centrosinistra esce allo scoperto e fa quadrato su Marini: “Fiducia in lei e nel suo operato, vada avanti”

Redazione politica
Condividi

L'aula del consiglio regionale

PERUGIA – Il centrosinistra in Regione esce allo scoperto e dopo giorni di silenzio fa quadrato intorno alla presidente Marini. “Confermiamo la fiducia alla Presidente Catiuscia Marini ed al suo operato in questi giorni in cui è sottoposta ad una forte pressione mediatica. Situazione, questa, che non la deve però distogliere dal gestire con impegno e determinazione questo difficile momento politico ed amministrativo”: lo affermano i capigruppo della maggioranza nel consiglio regionale umbro, Gianfranco Chiacchieroni (Pd), Silvano (Ser) e Attilio Solinas (Articolo1) in una loro nota congiunta.

Sanità “È importante – osservano – mettere in campo ogni azione utile a salvaguardare la qualità della sanità regionale, da sempre riconosciuta un’ eccellenza a livello nazionale”. “Auspichiamo – proseguono i capigruppo di maggioranza – che tutti i coinvolti a vario titolo nell’ indagine possano dimostrare la loro estraneità ai fatti”. “Esprimiamo solidarietà, vicinanza e fiducia – affermano ancora Chiacchieroni, Rometti e Solinas – a tutti gli addetti del sistema sanitario umbro che continueranno a garantire l’alta qualità e gli alti livelli di assistenza a tutti i cittadini”. Nella nota si esprime infine “rispetto per il lavoro dei magistrati auspicando tempi brevi per la chiusura delle indagini”.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere