CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Incredibile a Salò: c’è il recupero del recupero e il Gubbio incassa il 3-3

Calcio Sport

Incredibile a Salò: c’è il recupero del recupero e il Gubbio incassa il 3-3

Redazione sportiva
Condividi

FERAALPISALO’ (4-3-2-1): De Lucia; Zambelli (19 ‘st Mordini), Magnino (39′ st Hergheligiu), Legati, Eguelfi; Altobelli, Pesce (39′ st Baldassin), Scarsella; Tirelli (19′ st Miracoli), Maiorino; Caracciolo. A disp.: Liverani, Spezia, Bertoli. All.: Sottili.
GUBBIO (3-5-2): Ravaglia; Cinaglia (15′ pt Konate), Coda, Bacchetti; Malaccari, Lakti (27′ st Ricci), Megelaitis, Benedetti (41′ st Bove), Zanoni; Gomez, Tavernelli (27′ st Dubickas). A disp.: Zanellati, Sorbelli, Bangu, Battellini. All.: Torrente (squalificato, in panchina Iannucci).
Arbitro: Frascaro di Firenze (Collu di Oristano e Piazzini di Prato).
Reti: 7′ pt Malaccari (G), 10′ pt Scarsella (F), 18′ pt Gomez (G) rigore, 17′ st Caracciolo (F), 22′ st Gomez (G), 52′ st Miracoli (F).
Note: Ammoniti Pesce (F), Malaccari (G), Konate (G), Tavernelli (G), Baldassin (F). Ammoniti: 4-2. Recupero: 4’ pt; 7 ‘st.

 

SALO’ – Incredibile davvero quello che è successo a Salò: finisce 3-3 ma il gol del pari della Feralpi arriva al 97′ dopo che inizialmente l’arbitro aveva assegnato 4′ di recupero. Se ne giocano altri 3 e sull’ultima azione i salodiani pareggiano.

La cronaca. Subito 1-1. Segna Malaccari al 7′:punizione sulla trequarti di Megelaitis, scambio volante tra Benedetti e Zanoni con quest’ultimo che crossa in area da sinistra, sponda di Lakti, poi velo di Gomez verso l’accorrente Malaccari che entra in area e fa partire un diagonale radente di destro preciso con la palla che si insacca a fil di palo. Tre giri di lancette e  verdeazzurri punizione pennellata in area da Pesce, Legati stoppa e serve per la testa di Scarsella che da pochi passi non sbaglia. ell’occasione si infortuna Cinaglia che protesta per una spinta del proprio avversario, ma l’arbitro assegna lo stesso il gol. Altri 8′ e il Gubbio va avanti: Gomez va giù in area (fallo di Legati), è rigore che lo stesso argentino trasforma.  Al 20′ Malaccari lancia sulla destra Lakti che si decentra e prova il tiro di destro, De Lucia in tuffo è costretto a smanacciare. Al 28′  Gomez scappa sulla trequarti, entra in area e smarca sulla sinistra Zanoni che calcia al volo di sinistro: la palla si stampa sulla parte alta della traversa a De Lucia battuto. Nel finale di tempo, stessa situazione per Tirelli sul fronte opposto.

Nella ripresa De Lucia salva subito su Gomez poi la Feralpi pareggia, fra le proteste ospiti per una sospetta posizione di fuorigioco. Eguelfi scappa da sinistra e mette in mezzo per Tirelli che lancia in corridoio l’airone Caracciolo, che si gira e con il piattone destro insacca la sfera a fil di palo. Eurogol di Gomez per il 3-2: disimpegno errato di Magnino con l’attaccante che si fa diversi metri palla al piede e la mette poi sotto il sette. Al 44′ il Gubbio sfiora il poker punizione magistrale di Bove di destro con la palla che si stampa sulla traversa con la deviazione influente con la punta delle dita di De Lucia in volo plastico. Poi il lungo recupero e il guizzo finale di Miracoli con palla sotto l’incrocio.

 

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere