CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Perugia, inchiesta Gesenu: il pm e il gip riaprono Borgogiglione

Perugia Cronaca e Attualità

Perugia, inchiesta Gesenu: il pm e il gip riaprono Borgogiglione

Redazione
Condividi

La discarica di Borgoglione

PERUGIA – Torna in funzione il bioreattore di Borgogiglione. Il via libera è arrivato dal gip Alberto Avenoso e dal pm Valentina Manuali dopo il collaudo positivo di domenica. In base al piano, dovrebbero finalmente abbassarsi i tempi di biostabilizzazione, cioè della trasformazione dei rifiuti urbani residui prima dello stoccaggio in discarica. L’impianto era stato sequestrato lo scorso 30 novembre nell’ambito dell’operazione “Spazzatura d’oro” che aveva portato all’arresto del direttore esecutivo di Gesenu Giuseppe Sassaroli.

Intanto, in attesa della riapertura dell’impianto di compostaggio di Pietramelina (bloccato per una diffida inviata dalla Regione alla Gesenu che aveva fatto temere anche lo stop della raccolta) i rifiuti organici saranno smaltiti negli impianti Hera dell’Emilia Romagna. I lavori di adeguamento potrebbero concludersi entro il finesettimana.

F.M