CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Inaugurato il nuovo anno accademico della SSML di Perugia

Perugia Cronaca e Attualità Extra Città

Inaugurato il nuovo anno accademico della SSML di Perugia

Redazione
Condividi

PERUGIA – Inaugurato ieri (21 novembre) l’Anno Accademico 2018/2019 della SSML – Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Perugia.

“Per quanto riguarda la laurea triennale – ha sottolineato nel suo intervento Catia Caponecchi , direttrice della SSML – questo nuovo anno accademico ha registrato una percentuale significativa di riconferme tra gli iscritti del II anno, con un 30% in più di iscrizioni rispetto al passato . Abbiamo avuto anche casi di studenti che si erano trasferiti ma, siamo orgogliosi di dire, che successivamente hanno deciso di tornare da noi”.

Un importante traguardo di questo 2018-2019 è poi “l’attivazione del II e ultimo anno della nostra laurea magistrale in Traduzione e Interpretariato per l’Internazionalizzazione dell’Impre s a. Un corso – ha proseguito Isabella Preziosi, direttrice didattica dell’Istituto perugino – avviato in convenzione con l’Università per Stranieri di Perugia e che ad oggi ha più che soddisfatto le nostre aspettative in termini di iscritti e che coinvolge 18 docenti della nostra Scuola incaricati degli insegnamenti di Lingua e Traduzione, CAT Tools, Laboratori di traduzione audiovisiva e di localizzazione di videogiochi”.

A seguire ha preso la parola Alessandra Riccardi, coordinatrice della Laurea Magistrale in Traduzione Specialistica e Interpretazione di Conferenza, con un intervento su “Traduzione e interpretazione a confronto. Peculiarità e strategie”. Dopo di lei Lorenzo Lanari dell’Universidad de Málaga, ha parlato di Libri e amici e amici libri: vivere l’università.

Al termine dell’incontro, come da tradizione, la SSML ha consegnato gli attestati e le borse di studio (venticinque quest’anno) agli studenti più meritevoli. La Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Perugia è attiva nel capoluogo umbro da 42 anni e dalla sua fondazione ha visto laurearsi oltre 2000 studenti, diventati interpreti, traduttori, consulenti aziendali, liberi professionisti in Italia e in Europa, offrendo così grandi occasioni occupazionali in un mondo del lavoro sempre più globale e interculturale. Dallo scorso anno l’Anno Accademico dell’istituto perugino è diventato a ciclo completo, grazie al nuovo corso di Laurea Magistrale in Traduzione e Interpretariato per l’Internazionalizzazione dell’impresa, nato in collaborazione con l’Università per Stranieri, che si è affiancato ai corsi di Laurea Triennale già esistenti.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere