CARICAMENTO

Scrivi per cercare



In consiglio regionale al via le commissioni di inchiesta su antimafia e ambiente

Perugia Terni Politica

In consiglio regionale al via le commissioni di inchiesta su antimafia e ambiente

Redazione politica
Condividi
L'aula del consiglio regionale
L'aula del consiglio regionale

PERUGIA – Lunedì si sono insediate formalmente le due commissioni speciali che si occuperanno di infiltrazioni mafiose e inquinamento dell’area Ternano-Narnese. A guidare la prima sarà il leghista Eugenio Rondini, con la dem Simona Meloni vice (niente da fare quindi per la collega di partito Donatella Porzi). Vista la situazione, la piena attività della commissione inizierà dopo la fine della fase acuta dell’emergenza. Fino al 3 aprile infatti l’Ufficio di presidenza dell’Assemblea ha deciso di tenere tutte le sedute di consiglio e commissioni a porte chiuse, convocando gli organismi solo per esaminare atti indifferibili (come il bilancio di previsione che andrà approvato entro fine mese).

Infiltrazioni Per il neo presidente Rondini occorrerà partire dal lavoro fatto dalla passata commissione, e sarà necessario dotarsi dell’osservatorio regionale e del comitato tecnico-scientifico, “utili ai fini di una maggiore qualificazione dell’attività dell’organismo di indagine”. Che la commissione possa diventare “un punto di riferimento e confronto per istituzioni, forze dell’ordine, associazioni, magistratura e soprattutto per il mondo della scuola”, è il messaggio che ha voluto lanciare Meloni. Della commissione fanno parte i leghisti Valeria Alessandrini (neo eletta senatrice, che dovrà quindi dimettersi), Stefano Pastorelli e Paola Fioroni, Eleonora Pace (FdI), Fabio Paparelli (Pd) e Vincenzo Bianconi (Misto).

Ambiente A presiedere quella che si occupa di inquinamento invece è la leghista Francesca Peppucci. “Vanno messe da parte tutte le polemiche politiche – ha detto – per dedicarsi a un confronto corretto per affrontare risolutamente le criticità ambientali. Dobbiamo prima di tutto ascoltare e poi confrontarci anche con le altre commissioni consiliari e con l’assessore. Se sarà possibile, anche in base alla situazione sanitaria, procederemo a convocare alcune sedute a Terni ed effettuare alcuni sopralluoghi”. Della commissione fanno parte anche Pace (FdI), De Luca (M5s) e Nicchi (Lega). Martedì alle 10 intanto si riunirà il consiglio regionale per un’informativa della giunta sull’emergenza sanitaria e per deliberare alcune nomine; nell’ordine del giorno anche una serie di interrogazioni.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere