mercoledì 1 Febbraio 2023 - 20:33
9.9 C
Rome
- Pubblicità -spot_img
spot_img

Il Perugia pronto a sfidare il Genoa, Castori: “Rispetto ma nessun timore, vogliamo vincere”

I biancorossi scendono in campo domani alle 15 contro i liguri. Il mister: "Abbiamo lavorato tanto durante la pausa. Tutti i giocatori sono sullo stesso livello"

PERUGIA – Sfida tra grifoni domani pomeriggio (ore 15) al Curi tra Perugia e Genoa. Fabrizio Castori lo sa che l’avversario non è di quelli teneri e per questo il mister biancorosso ha preparato al meglio i suoi uomini per la sfida contro i rossoblù.

Rispetto ma non timore “Conosciamo il valore dei nostri avversari e li rispettiamo – ha affermato mister Castori nella conferenza pre-gara – Siamo però nella condizione di non poter avere timori reverenziali nei confronti di nessuno. Dobbiamo fare una grande partita, andare a manetta per tutti i 90′ perché vogliamo vincere a tutti i costi”.

Lavoro “Abbiamo lavorato molto bene sulla condizione fisica – ha aggiunto l’allenatore del Grifo – che è fondamentale per il nostro modo di giocare. Adesso tutti i giocatori sono sullo stesso livello. Abbiamo fatto uno step e siamo cresciuti’.

Rosa “Strizzolo e Dell’Orco li abbiamo recuperati e quindi saranno non disponibili solo Struna e Matos – ha informato il mister- Sono molto contento di avere tutti a disposizione. La squadra sta bene e mi aspetto un altro passo in avanti. Il gruppo è compatto e c’è entusiasmo. Tutti i problemi si risolvono col tempo e con i risultati. Speriamo davvero di vincere, sarebbe una grande iniezione di autostima”. Su Kouan come trequartista questo è stato il commento del mister: “Abbiamo tratto dei vantaggi da quella posizione a Modena, è un’opzione che teniamo in considerazione ma non voglio dare vantaggi agli avversari”.

Giovani Infine dal mister è arrivata una battuta sul progetto dell’Academy del Perugia: “È una bella cosa, significa lavorare per i giovani. Il Perugia ha una struttura importante. Lo sport deve essere un veicolo di educazione sociale. Non tutti questi ragazzi diventeranno giocatori di Serie A, ma ognuno di loro ha la possibilità di diventare un uomo con dei valori”.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]