martedì 28 Giugno 2022 - 20:00
26 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Il Perugia non si ferma più, grande rimonta e successo sull’Alessandria (1-2)

I grigi vanno in vantaggio poi ci pensano Olivieri e Falzerano a regalare il successo al Grifo. Vittoria dedicata a Frosio

ALESSANDRIA-PERUGIA 1-2 (1-1)

ALESSANDRIA (3-4-3): 12 Pisseri, 4 Chiarello, 6 Ba, 8 Lunetta, 17 Mustacchio (32′ st 11 Mattiello), 18 Corazza (23′ st 10 Marconi), 19 Presta, 21 Casarini (12′ st 5 Gori), 29 Palombi (23′ st 16 Fabbrini), 44 Mantovani. 62 Milanese (12′ st 72 Kolaj) A disp.: 1 Crisanto, 22 Cerofolini, 2 Cocino, 7 Parodi, 13 Benedetti, 27 Pellegrini, 30 Di Gennaro. All.: Moreno Longo

PERUGIA (3-4-2-1): 22 ChIchizola, 2 Rosi, 21 Curado, 32 Zanandrea (1′ st 39 Sgarbi) 23 Falzerano, 28 Kouan, 8 Burrai (1′ st 25 Santoro), 13 Beghetto; 7 Carretta (23′ st 10 Matos), 18 D’Urso (43′ st 6 Segre) 11 Olivieri (31′ st 9 De Luca). A disp.: 27 Zaccagno (GK), 5 Angella, 4 Gyabuaa, 14 Murgia, 16 Ghion, 30 Ferrarini, 44 Lisi. All.: Massimiliano Alvini

ARBITRO:  Marco Piccinini di Forlì (Pietro Dei Giudici di Latina e Damiano Margani di Latina) IV Ufficiale:  Daniele Perenzoni di Rovereto VAR Daniele Minelli di Varese  AVAR: Giacomo Paganessi di Bergamo

RETI: 20′ pt Mantovani (A), 34′ pt Olivieri, 20′ st Falzerano

NOTE: serata mite. Presenti 1745 spettatori di cui 110 spettatori ospiti. Ammoniti Zanandrea, Casarini, Burrai, Milanese, Olivieri, Curado

ALESSANDRIA – Il Perugia è un carro armato che non si ferma più. Quarta vittoria in cinque partite e quinto risultato utile consecutivo per i grifoni che al termine di una rimonta da applausi beffano l’Alessandria nel suo fortino del Moccagatta. Un altro importante successo per la squadra di Massimiliano Alvini, con lo sguardo rivolto verso il cielo per dedicare la vittoria allo storico capitano Pierluigi Frosio, ricordato con affetto e commozione anche dai tifosi biancorossi presente oggi in terra piemontese.

Primo tempo Al 5′ l’ex Mustacchio fa partire un cross che viene catturato senza problemi da Chichizola. All’11’ il portiere del Grifo con una parata miracolosa mantiene l’equilibrio tra le due formazioni: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Corazza calcia di potenza e l’estremo umbro ci mette una pezza salvando in angolo. Al 20′ i padroni di casa vanno in vantaggio. Su calcio di punizione Mantovani supera Rosi e di testa ficca la palla in rete: è 1-0. Chichizola al 22′ scongiura il raddoppio dei grigi fermando Palombi al momento giusto. Al 34′ la formazione perugina pareggia i conti. Gran dialogo tra Kouan e Olivieri con quest’ultimo che si fa beffe della difesa piemontese e sigla l’1-1 con destrezza. Passati 2′ di recupero concessi dal signor Piccinini le squadre vanno negli spogliatoi per l’intervallo.

Secondo tempo Al 50′ su calcio di punizione Beghetto centra in pieno la barriera alessandrina. Al 59′ assist di D’Urso per Falzerano che tira di potenza trovando la risposta di Pisseri che salva la propria porta col piede. Al 65′ i grifoni completano la rimonta: su un lancio lungo da sinistra Falzerano sfrutta una svista della difesa piemontese e non ha alcun problema ha firmare l’1-2. Al 66′ Carretta si lancia verso la porta svverasia ma l’estremo dei locali questa volta dice no. Al 69′ ancora Perugia con Matos che si vede deviare la conclusione in corner. Al 77′ Chiarello da fuori spedisce la sfera alle stelle. Al 79′ Fabbrini sbaglia la mira e spedisce il pallone out. Passano 5′ di recupero il Grifo festeggia la vittoria.

- Pubblicità -spot_img

More articles

Ultime Notizie

- Pubblicità -spot_img
- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

[hungryfeed url="http://www.agi.it/cronaca/rss" feed_fields="title" item_fields="title,date" link_item_title="0" max_items="10" date_format="H:i" template="1"]