CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Il Perugia domani a Cremona, Oddo: “Giocheremo senza timori reverenziali”

Calcio Sport

Il Perugia domani a Cremona, Oddo: “Giocheremo senza timori reverenziali”

Redazione sportiva
Condividi

Il Perugia di Oddo in campo domani alle 15 a Cremona. Così il tecnico alla vigilia del match: “In classifica siamo tutte lì: basta una vittoria o una sconfitta per entrare o uscire. Affrontiamo una squadra forte che vive delle difficoltà ma nonostante tutto se vincere una gara torna in corsa. Non bisogna mai abbassare la guardia perché se togliamo il Benevento, che ha giocatori estremamente di esperienza, l’andamento delle altre è più o meno lo stesso. Mi aspetto una Cremonese che ha necessità di fare punti, gioca in casa ed è forte. Non mi faccio ingannare dalla classifica, dobbiamo cercare di fare la nostra gara senza timori reverenziali e portarla in fondo per più minuti possibili”.

Il tecnico biancorosso riavvolge il nastro della gara col Cosenza: “Abbiamo rivisto la gara con il Cosenza e gli errori commessi, che sono stati più dei singoli che di squadra. Raramente facciamo errori di posizione, dobbiamo correggere quelli individuali. Molte delle reti subite non sono dovute a situazioni di squadra. I ragazzi hanno capito e hanno voglia di migliorarsi. Lavoriamo per trovare continuità nell’arco della partita perché ancora viviamo fra alti e bassi. I centrocampisti? Faranno tanti gol. Nicolussi Caviglia e Balic lo hanno nelle loro corde, adesso che abbiamo cambiato il sistema di gioco vedremo la differenza da questo punto di vista”.

Sul fronte dei giocatori, buone notizie: Norbert Gyomber è tornato in gruppo. Il difensore centrale venerdì mattina era regolarmente in campo con il gruppo e sarà quindi a disposizione per la partita di domenica pomeriggio a Cremona. Fernandes ha preso un colpo alla tibia e non parte con i compagni, al pari dello squalificato Dragomir e degli infortunati Kouan  e Angella.