CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Il Gubbio stecca la prima: Modena corsaro con Spagnoli e Scappini

Calcio Terni Sport

Il Gubbio stecca la prima: Modena corsaro con Spagnoli e Scappini

Redazione sportiva
Condividi

GUBBIO (4-3-3): Cucchietti; Formiconi, Uggè, Ferrini, Migliorelli; Malaccari, Megelaitis, Sainz Maza (43′ st Ruggeri); De Silvestro, Pellegrini, Pasquato. A disp.: Zamarion, Elisei, Munoz, Filippini, Giacometti, Ceppodomo, Gaia, Sorbelli. All.: Torrente.
MODENA  (4-3-2-1): Gagno; Bearzotti, Ingegneri, Pergreffi, Mignanelli (47′ st Stefanelli); Davì, Gerli, Castiglia (24′ st Muroni); Tulissi, Spagnoli (47′ st Zaro); Scappini (38′ st Prezioso). A disp.: Narciso, Chiossi, Diogo, Laurenti, Milesi, Abiuso, Costantino. All.: Mignani.
Arbitro: Garofalo di Torre del Greco assistenti: (assistenti: D’Apice-Somma IV Uomo Borriello di Arezzo).
Marcatori: 4′ st Spagnoli (M), 33′ st Scappini (M) rig..
Note: Ammoniti: Mignanelli (M), Megelaitis (G), Castiglia (M), De Silvestro (G), Spagnoli (M), Formiconi (G). Angoli: 7-4. Recupero: 0′ pt; 4′ st. Gara a porte chiuse.

GUBBIO– Parte malissimo il Gubbio che al cospetto del Modena perde 2-0 nel match d’esordio. Squalificati Gomez e Signorini, Torrente è stato costretto a reintegrare Munoz e Filippini, da tempo con la valigia. Primo tempo con poche emozioni. Al 10’Tulissi mette in mezzo, tiro al volo dell’accorrente Mignanelli sulla fascia opposta che calcia subito in diagonale: palla che si perde di poco a lato. Poco dopo botta dal limite di Gerli che sibila di poco a lato; a seguire l’ex rossoverde Scappini tenta la giocata improvvisa, ma Cucchietti non si fa sorprendere e ci arriva con la mano di richiamo.

Si vede il Gubbio al minuto 25: bella incursione dalla sinistra di Pasquato che rimette in area un assist radente a rientrare, ma Pellegrini e De Silvestro in agguato non trovano la zampata vincente Modena ancora pericoloso sull’asse Mignanelli-Scappini con Cucchietti che ci arriva a terra, poi Pasquato mette iun bel pallone per Pellegrini, senza esito.

Al 4’ della ripresa, su un rovesciamento dopo un intervento plastico di Gagno su De Silvestro, la rete dei canarini: Castiglia trova il corridoio giusto per vie centrale per Spagnoli che, scatta sul filo del fuorigioco, calibra il piattone destro e fredda in uscita Cucchietti. Il Gubbio prova a replicare con De Silvestro, lanciato da Malaccari ma il suo destro è deviato da Gagno. Ci prova Sainz Maza dal limite, rasoterra che Gagno neutralizza con la punta delle dita. L’ex Ternana è superlativo anche su Pasquato e De Silvestro in sequenza. Al 31’ Mignanelli sulla sinistra vede Scappini, ma quest’ultimo fallisce il tiro e manda fuori. Passano 2’ ed arriva il bis che chiude il conto: calcio di Megelaitis a Tulissi e rigore trasformato da Scappini.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere