CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Il Gubbio soffre a Fano ma alla fine strappa un punto

Calcio Sport

Il Gubbio soffre a Fano ma alla fine strappa un punto

Redazione sportiva
Condividi

ALMA JUVENTUS FANO (3-5-2): Viscovo; Brero, Gentile (29′ st Cargnelutti), Bruno; Paolini (45′ st Scimia), Carpani, Amadio, Marino, Monti; Barbuti, Ferrara (29′ st Nepi). A disp.: Santarelli, Meli, Isacco, Mainardi, Martella, Busini, Longo. All.: Destro.
GUBBIO (4-3-1-2): Cucchietti; Munoz (22′ st Cinaglia), Signorini, Ferrini, Formiconi; Oukhadda, Megelaitis, Malaccari; Pasquato (38′ st Sainz Maza); Gomez, Pellegrini (38′ st Gerardi). A disp.: Zamarion, Elisei, Migliorelli, Sorbelli, Gaia, Serena. All.: Torrente.
Arbitro: Fiero di Pistoia (assistenti Boggiani- Zanellati IV Uomo: Panettella).
Marcatori: 35′ st Oukhadda (G), 37′ st Barbuti rig (F).
Note: gara disputata a porte chiuse. Ammoniti: Ferrara (F), Signorini (G), Gentile (F), Pellegrini (G), Bruno (F). Angoli: 5-1. Recupero: 0′ pt; 4′ st. .

FANO – Il girone di andata del Gubbio si chiude al Mancini di Fano con un pareggio per 1-1. Punto sofferto contro la formazione allenata dall’ex terzino dell’Ascoli Flavio Destro, padre di Mattia, attaccante genoano.

Primo tempo. Gara a viso aperto, col Fano che si rende pericoloso per primo al minuto 11: piovente dalla sinistra di Monti in area, Barbuti calibra il destro al volo ma la palla sbatte sull’esterno della rete. Doppio giro di lancetta e i marchigiani vanno di nuovo vicino al gol: Ferrara entra in area e calcia a botta sicura, Cucchietti manda in angolo col corpo. Di nuovo il Fano al 15′: Ferrara cerca l’angolino basso con un tiro all’altezza del dischetto di rigore, ma Cucchietti è ancora prodigioso e in tuffo con la punta delle dita manda in corner. Gubbio non pervenuto nella prima metà gara.

Secondo tempo. Si vede finalmente il Gubbio: punizione di Pasquato centrale, Viscovo para facile. Poi è di nuovo Fano: filtrante di Marino che lancia solo davanti al portiere Barbuti, ma l’attaccante granata manca clamorosamente la rete da due passi. Viscovo para bene un tiro di Signorini lanciato da Pellegrini poi al 35′ il Gubbio segna:  Malaccari serve Oukhadda  che entra in area e con un diagonale fa secco l’estremo difensore fanese. Ma il vantaggio dura appena 2′ perchè Formiconi mentre cade tocca col braccio in area il tiro di Carpani: è rigore che Barbuti segna. Nel finale Cucchietti blinda il pari girando sopra la traversa un tiro di Nepi.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere