giovedì 27 Gennaio 2022 - 06:56
-2.3 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Il Gubbio non va oltre il pareggio al Barbetti contro l’Ancona Matelica

Segna Spaulluto, risponde Faggioli. L'Ancona si vede parare un rigore da Ghidotti

GUBBIO (4-3-3): Ghidotti; Oukhadda, Formiconi, Bonini, Aurelio; Malaccari, Cittadino, Bulevardi (42′ st Lamanna); Arena (26′ st Sainz Maza), Spalluto (33′ st Sarao), Fantacci (26′ st Mangni). A disp.: Meneghetti, Sergiacomi, Castorina, Francofonte. All.: Torrente.
ANCONA MATELICA (4-3-3): Avella; Noce, Masetti, Iotti, Maurizii (48′ st Di Renzo); D’Eramo (34′ st Del Sole), Gasperi (44′ st Papa), Iannoni; Rolfini (34′ st Moretti), Faggioli, Sereni (34′ st Bianconi). A disp.: Canullo, Vitali, Ruani, Sabattini, Del Carro, Vrioni. All.: Colavitto.
Arbitro: Maranesi di Ciampino (assistenti: Barberis-Peloso IV Uomo Acquafredda)
Marcatori: 6′ st Spalluto (G), 18′ st Faggioli  (A).
Note: Spettatori: 1149 Ammoniti Aurelio (G), Bonini (G). Angoli: 14-2. Recupero: 1′ pt; 5′ st. All’11st Ghidotti (G) para un rigore a Iotti.

GUBBIO – Si ferma sul pareggio il Gubbio contro l’Ancona Matelica. Primo tempo in equilibrio. Gubbio pericoloso al 9′: lancio di Oukhadda per Spalluto che salta il fuorigioco ma davanti al portiere tira male, palla che va in angolo. Risponde la formazione di Colavitto: : azione insistita degli ospiti innescata da Gasperi, la palla arriva sui piedi di Sereni in area che calcia prontamente in porta di destro ma Ghidotti salva col piede.

Al 17′ Fantacci scappa via poi serve Spalluto che di testa manda a lato di poco; al 31’slalom di Arena che prova il tiro di sinistro dal limite, respinge a terra Avella con grande difficoltà. Il tempo si chiude con Bulevardi da una parte e D’Eramo dall’altra che ci provano e con l’autogol mancato di Bonini, con palla che va sulla traversa.

Secondo tempo

Parte forte l’Ancona: dal limite Iotti calcia direttamente in porta una punizione, palla che si stampa sulla traversa. Sul  capovolgimento di fronte il Gubbio passa in vantaggio: Arena sulla sinistra serve Bulevardi che apre sulla sinistra verso Aurelio che esegue un cross teso sul primo palo dove Spalluto è lesto e centra il palo interno prima di vedere la palla in rete.

L’Ancona ha un’occasione dal dischetto: contatto Aurelio-D’Erasmo, tira Iotti angolato ma lento, Ghidotti para. Il pari arriva al 18′: lancio lungo di Iotti in area, sponda di Rolfini per Faggioli che calcia di destro e lascia di sasso Ghidotti, probabilmente beffato anche da una lieve deviazione di Formiconi. Più nulla sino al finale, quando Iannoni sfiora il gol mandando a lato di poco.

 

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi