CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Il Grifo saluta la Coppa Italia: a Brescia le ‘Rondinelle’ si impongono per 3-0

Calcio Sport

Il Grifo saluta la Coppa Italia: a Brescia le ‘Rondinelle’ si impongono per 3-0

Redazione sportiva
Condividi

BRESCIA-PERUGIA 3-0 (2-0)
BRESCIA (4-3-1-2): Kotnik, Sabelli (35′ st Verzeni), Mateiu, Chancellor, Ndoj (20′ st Ghezzi), Mangraviti, Skrabb, Aye, Labojko, Jagiello (25′ st Spalek), Bisoli (20′ st Dessena). A disp.: Joronen, Andrenacci, Van De Looi, Spalek, Papetti. All. Lopez
PERUGIA (3-5-2): Fulignati, Sgarbi, Sounas (18′ st Dragomir), Crialese (18′ st Elia), Konate (30′ st Moscati), Lunghi (18′ st Favalli), Vanbaleghem, Bianchimano, Falzerano, Tozzuolo, Cancellotti. A disp: Bocci, Rosi, Monaco, Melchiorri, Murano, De Marco. All. Caserta
ARBITRO: Ivan Robilotta di Sala Consilina (Fabio Schirru di Nichelino – Antonio Vono di Soverato) – IV° ufficiale: Andrea Bordin di Bassano del Grappa
RETI: 10′ pt Bisoli, 26′ pt Aye (rig.), 26′ st Mangraviti
NOTE: ammonito Sounas, Crialese, Mateju, Bianchimano, Ndoj

BRESCIA – Un Perugia molto rimaneggiato cede sotto i colpi del Brescia e deve salutare la Coppa Italia. Al Rigamonti le Rondinelle si impongono 3-0 e accedono così al turno successivo della Tim Cup in cui affronteranno l’Empoli. Finisce qui l’avventura dei grifoni nella coppa nazionale. Una situazione che può provocare dispiacere da un lato ma che dall’altro consentirà alla squadra di Caserta di avere più concentrazione per il campionato. Primo tempo All’8′ primo squillo per il Perugia: su un traversone di Falzerano, Bianchimano prova la conclusione sfruttando una disattenzione di Kotnik ma la sfera esce fuori. All’11’ i biancazzurri segnano la rete dell’1-0 con un tiro dalla distanza di Bisoli che trafigge Fulignati. Al 13′ l’estremo ospite è chiamato a neutralizzazione un tentativo di Jagiello. Al 26′ i padroni di casa concedono il bis, con Ayè preciso dagli undici metri. Ancora Brescia questa volta con Skrabb al 39′ ma la precisione non è delle migliori. Al 46′ si va negli spogliatoi sul punteggio di 2-0. Secondo tempo Al 52′ Fulignati si mette di traverso su un tiro di Bisoli. Sabelli vuole firmare il tris ma la sfera vola alta sopra la traversa degli umbri. Al 70′ arriva il terzo gol del Brescia: sugli sviluppi di un corner Mangraviti si fa valere all’interno dell’area biancorossa e con un calcio al volo gonfia la rete avversaria. Al 76′ Labojko calcia debolmente e il portiere perugino non ha alcun problema a far sua la sfera. All’86’ Skrabb va vicino al poker e butta fuori un pallone a porta vuota. Al Perugia viene negata anche la gioia del gol della bandiera: all’89’ su una punizione calciata da Dragomir al portiere bresciano scivola la palla dalle mani che si impatta sul palo; la difesa casalinga è bravissima a spazzare via. Finisce così 3-0 in favore dei padroni di casa. Ora il Grifo deve solo pensare a vincere il campionato.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere