CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Lorenzo da San Gemini adesso tenta l’impresa: attraversare la Siberia in bicicletta

EVIDENZA Perugia Terni

Lorenzo da San Gemini adesso tenta l’impresa: attraversare la Siberia in bicicletta

Redazione
Condividi
Lorenzo Barone
Lorenzo Barone

TERNI – E’ cominciata martedì con la partenza dall’aeroporto di Fiumicino, destinazione Russia, l’avventura di Lorenzo Barone, ventiduenne di San Gemini: in tre mesi, la durata del visto, attraverserà in bicicletta la Siberia, in piena stagione invernale, raggiungendo il Polo nord. Circa 5 mila, in totale, i chilometri che il giovane ha l’obiettivo di percorrere in solitaria, in località in cui la temperatura arriva anche a superare -60ø. “Dopo lo scalo a Mosca e l’ arrivo nella città di Magadan – ha spiegato Lorenzo all’Ansa prima della partenza – mi prenderò un paio di giorni, in cui sarò ospite di un cittadino del posto, per mettere a punto gli ultimi dettagli e sistemare l’ attrezzatura. Poi potrà cominciare davvero il viaggio”.

Temperature Il giovane esploratore ha impiegato tre mesi per preparare, solo con l’aiuto di un vicino di casa, l’equipaggiamento necessario ad affrontare le temperature polari. “Di fatto avrò con me una piccola officina per creare e modificare le componenti necessarie a sopravvivere” ha detto. L’attrezzatura è stata progettata sulla base delle precedenti esperienze al freddo più duro: Lorenzo ha già infatti attraversato in bici la Lapponia, dove per un mese non ha mai visto la luce del sole, e scalato sempre sulle due ruote le vette dell’altopiano del Pamir, in Asia centrale. In totale fanno finora 973 giorni di viaggio, anche a condizioni climatiche diverse, dal Sahara (attraversato d’ estate a +48ø) alla Corea del Sud, dal Giappone all’Europa. “In bici ho percorso in totale circa 57 mila 700 chilometri – ha raccontato – è il mezzo ideale per fare questo tipo di viaggi, essendo anche il più economico. Ma in passato ho viaggiato anche in zattera e in canotto a remi. Ora voglio di nuovo mettere alla prova le mie conoscenze e sperimentarne di nuove, mi piace scoprire posti particolari e difficili. E’ il mio modo per vivere al massimo e viaggiare lontano dalla routine e dalla monotonia”.

Tags: