CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Il congresso del Pd diventa una polveriera: tutti contro Bori per il rinvio

Perugia Terni Politica

Il congresso del Pd diventa una polveriera: tutti contro Bori per il rinvio

Pinocchio
Condividi
La sede del Pd
La sede del Pd

PERUGIA – Il congresso che doveva essere della rinascita diventa quello dell’esima faida. Il potere non c’è più ma la voglia di regolare i conti in tutti i modi, nel Pd umbro è rimasta. E così a un mese esatto dall’assemblea che dovrebbe eleggere il nuovo segretario e mettere fine e oltre un anno e mezzo di commissariamento, Alessandro Torrini e Francesco De Rebotti attraverso una missiva fanno sapere di essere d’accordo con quanto sostenuto in una lettera di alcuni giorni fa dal sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Prosciutti: il congresso, causa Covid, si deve rinviare di alcuni mesi. tutti e tre parlano di buonsenso ma alla fine la strategia sembra chiara: bloccare il super favorito Tommaso Bori.

Silenzio E, infatti, l’attuale capogruppo in Regione in questi giorni di lettere incrociate è rimasto rigorosamente in silenzio. Tutti contro uno, perchè Bori come dicono tutti e tre è uno che divide e non farebbe quell’opera di ricucitura di una comunità frastornata. Torrini addirittura chiama in causa il segretario nazionale Nicola Zingaretti affinché faccia del congresso umbro “un laboratorio, sperimentazione per un nuovo e vero congresso inclusivo, per scegliere in ogni territorio, non su liste contrapposte e divisive, la migliore classe dirigente e solo dopo, scegliere la squadra e il leader che dovrà guidarla. Quello che chiedo è di rovesciare la piramide, un cambiamento veramente radicale e questo credo che sia il momento migliore per farlo”. Insomma, la palla passa al partito nazionale. Una cosa è certa: il Pd umbro ancora una volta si ritrova a far notizia per l’ennesimo scontro interno. Per la cronaca: un padre nobile dei democrat umbri come Mauro Agostini ai microfoni di Umbria Radio nella trasmissione condotta da Pierpaolo Burattini e Federico Fabrizi si è detto d’accordo con l’ipotesi di rinviare il congresso.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere