CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Il Circolo Scherma Terni comincia la stagione tre podi al Trofeo Coni

Terni Sport Altri

Il Circolo Scherma Terni comincia la stagione tre podi al Trofeo Coni

Redazione sportiva
Condividi

Valentina Lattanzi, Circolo Scherma Terni

TERNI – Parte col piede giusto la stagione agonistica 2016/17 del Circolo della Scherma Terni, che riprende il discorso da dove l’aveva concluso nella scorsa annata sia nella categoria assoluti che in quella del Gran Premio Giovanissimi.

A Cagliari. Importanti i risultati centrati dalla società del presidente Alberto Tiberi venerdì 23 settembre, nel corso della fase finale del Trofeo Coni Kinder di Cagliari dove, oltre ad altre competizioni sportive, era presente anche la disciplina della scherma. La gara, riservata agli atleti delle sei armi nati nel 2005, vedeva ai nastri di partenza settantasei atleti, di cui sei a rappresentare la regione Umbria: di questi ultimi, cinque sono portabandiera del Circolo Scherma Terni, che hanno ottenuto eccellenti piazzamenti nelle rispettive categorie. Nella sciabola maschile secondo posto per Giulio Politi; terzo posto nella spada femminile per Eleonora Sbarzella e medaglia di bronzo anche per Giovanni Lo Storto nel fioretto maschile; ai piedi del podio Chiara Magni (4°) nel fioretto femminile, mentre Chiara Piccioni ha centrato un bel settimo posto nella sciabola femminile. Ultimo rappresentante umbro Riccardo Ortu del Circolo UISP Scherma Orvieto, posizionatosi nono nella spada maschile. Nella graduatoria finale delle regioni per la scherma, l’Umbria si è classificata terza alle spalle di Lazio e Veneto, grazie al contributo determinante degli atleti ternani.

A Foligno.  Domenica 25 settembre si è svolta, a Foligno, la gara open regionale di spada, valida per la qualificazione alla prima prova nazionale assoluti che avrà luogo ad Erba dal 7 al 9 ottobre. Bottino ricco, sia a livello di medaglie che di qualificazioni, per la società schermistica ternana, che porterà al primo appuntamento agonistico di massimo livello nazionale della stagione ben sette atleti tra spadiste e spadisti. Nella prova femminile, successo per Valentina Lattanzi, con Camilla Pieramati classificatasi terza e Barbara Capoccia nona; per quanto riguarda la prova maschile, si qualificano Alessandro Bartoli (medaglia di bronzo), Giuseppe De Stasio (11°) e Valerio Laudi (12°). Accede di diritto alla prima prova nazionale assoluti, senza passare per l’open regionale, Silvia Isidori, in quanto facente parte alla lista d’elite nazionale. Molto ricco, dunque, il contingente degli spadisti del Maestro Anile e del Circolo Scherma Terni che, nel secondo weekend di ottobre, darà battaglia sulle più importanti pedane nazionali.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere