CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Il Capodanno in Umbria? Sono questi tutti gli appuntamenti in piazza per dare il benvenuto al 2018

EVIDENZA Cultura e Spettacolo Extra

Il Capodanno in Umbria? Sono questi tutti gli appuntamenti in piazza per dare il benvenuto al 2018

Redazione cultura
Condividi

Fuochi d'artificio a Perugia
 PERUGIA – Piccoli concerti o rappresentazioni: la musica c’è e le piazze umbre sono pronte a salutare il nuovo anno. Niente festeggiamenti a Terni e Foligno, a seguito delle disposizioni prese dalle amministrazioni comunali in tema di sicurezza, ma il resto il cartellone in tutta la regione è ricco. Cosa fare a Capodanno in Umbria? Da Perugia, con la rinnovata formula del capodanno in centro con le street band itineranti, fino a Spoleto, con contaminazione tra live e installazioni video, il capodanno in Umbria è all’insegna della musica e della voglia di novità. Festeggiamenti in piazza sospesi in alcune città, come Terni e Foligno, a causa delle recenti disposizioni sulla sicurezza.

 

Perugia Nel capoluogo Capodanno nel centro storico con i  Pink Puffers (drum ‘n’ brass phunk band da Roma), Banda Ire’ (batucada e samba), La cantina del Zi’ Socrate (street jazz band) e Danza africana Perugia (ritmi e danze dall’Africa). In piazza Partigiani, corse speciali gratuite (alle 22.30 e alle 23.15) del ‘Funky train’, che proseguirà il suo percorso attraverso piazza Italia, piazza IV novembre, Piazza Grimana fino a via Pellini. In piazza Santo Stefano la mezzanotte si aspetta ascoltando i dj set in programma dalle 20, mentre in piazza Matteotti divertimento per tutta la famiglia con la selezione musicale a cura di dj Steve, che vedrà come special guest Faust-T. Alle 23.00 sarà possibile brindare al 2018 ammirando i fuochi d’artificio dalla torre degli Sciri (su prenotazione, a pagamento).

Orvieto  Nella città della Rupe va in scena Umbria Jazz Winter. Si potranno apprezzare le note e sonorità di  The Licaones (Francesco Bearzatti, Mauro Ottolini, Oscar Marchioni e Paolo Mappa), Little Freddie King Blues Band e The New Orleans Mystics al ristorante Al San Francesco, The Connection Trio (Piero Odorici, Darryl Hall, Roberto Gatto) al Malandrino Bistrot, Filippo Bianchini Quartet, Sugarpie & The Candymen e Luca Velotti Quartet al Palazzo dei Sette (Meeting Point). Al Palazzo del Popolo (sala Expo) si festeggia ‘Happy New Year’ dalle 23.15 con The Licaones e Funk Off.

Spoleto Festeggiamenti in piazza della Libertà con l’evento ‘Trance continentale express’.

Assisi Ad Assisi conferma appuntamento musicale in piazza del Comune, con dj set dalle 21.30 e live a mezzanotte, per concludere la nottata ancora con dj set.

Bevagna Capodanno con brindisi e musica per dare il benvenuto al 2018 in piazza Silvestri L’appuntamento è dalle 23.30 per attendere la mezzanotte con panettone e spumante offerti dalla  Pro Loco. Sd allietare la serata ci sarà il sound della Palini band.

Gubbio In piazza Grande l’evento ‘Capodanno in piazza Grande’ organizzato da Comune, Gubbio ETC , IG Gubbio, con la collaborazione di vari sponsor come ‘Mencarelli Group’, ‘Pasticceria gli Angeli’, e con la partecipazione dei ragazzi dell’Istituto d’’Istruzione Superiore ‘Cassata – Gattapone’. Ad allietare la serata e la notte, a partire dalle ore 23, con brindisi finale di capodanno e auguri, ci sarà la musica con il dj Marco Biccari – vocalist Elham.

Alto Tevere In piazza Matteotti a Città di Castello musica dal vivo a cura dell’orchestra Fuorigiri. A San Giustino nel piazzale della  Stazione si esibirà l’orchestra spettacolo L’alternativa.

Norcia Festa, cercando di guardare al futuro con ottimismo, in piazza San Benedetto. Federico Riva accompagneranno la serata che proseguirà nel centro di valorizzazione dietro la Castellina. Il primo gennaio, il complesso bandistico Città di Norcia, diretto da Filippo Salemmi, intonerà le prime note dell’anno al centro polivalente Norcia 4.0.

Castiglione del Lago  Musica in piazza Mazzini con il concerto del gruppo Parigi Dabar. Ospite il pianista blues Mario Donatone, con il quale verranno riproposti alcuni classici del repertorio di musica anni Settanta e Ottanta.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere