CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Il borgo di Trevi fra le le meraviglie di Wiki Loves Mouments

Cultura e Spettacolo Varie Foligno Spoleto Extra Città

Il borgo di Trevi fra le le meraviglie di Wiki Loves Mouments

Redazione cultura
Condividi

TREVI – Anche il borgo di Trevi entra a far parte del prestigioso elenco di Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico del mondo giunto alla sesta edizione e promosso da Wikimedia Italia, associazione di promozione sociale che dal 2005 favorisce il miglioramento e l’avanzamento del sapere e della cultura. Wikimedia Italia ha invitato tutti i cittadini a immortalare il patrimonio culturale italiano, e tutte le fotografie sono state pubblicate su Wikimedia Commons, il grande database multimediale di Wikipedia, favorendo in questo modo la produzione, la raccolta e la diffusione di contenuti liberi (open content), ossia di opere contrassegnate dai loro autori con una licenza che ne permetta l’elaborazione e/o la diffusione gratuita per ogni scopo.

Grande la soddisfazione espressa dall’assessore al Turismo del comune di Trevi Stefania Moccoli per la presenza della città nel noto concorso fotografico mondiale. Lo skyline della capitale dell’olio con le antiche mura circondate da ulivi secolari formano un paesaggio ulivato candidato a patrimonio immateriale dell’umanità Unesco, uno scorcio molto suggestivo e fotografato; questo inserimento rappresenta un ulteriore e innovativo mezzo di promozione e valorizzazione turistica e culturale attraverso la vasta platea internazionale di Wikipedia. Tra i monumenti inseriti nell’elenco, la seicentesca Villa Fabri, il complesso museale di San Francesco, Palazzo Lucarini sede del Centro d’arte contemporanea di Trevi, il Teatro Clitunno e la torre civica che ancora oggi con i suoi rintocchi scandisce i ritmi di vita nel borgo medievale. Le immagini andranno ad arricchire le pagine dell’enciclopedia online più diffusa nel mondo e saranno riutilizzabili gratuitamente da parte delle istituzioni stesse per ogni scopo, anche commerciale.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere