CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Convenzione Liberati, i conti non tornano

Calcio Sport

Convenzione Liberati, i conti non tornano

Redazione sportiva
Condividi

Alessandro Dominicis

di Emanuele Lombardini

TERNI – L’estate della Ternana è sempre bollente. Torna  infatti di nuovo in ballo la questione della stipula della convenzione triennale per l’uso dello stadio Liberati. Domani l’amministratore delegato Dominicis incontrerà di nuovo il sindaco e Di Girolamo e nonostante le rassicurazioni di quest’ultimo, non è per niente certo che si raggiunga un accordo. Il nodo sta nel fatto che la stipula della convenzione sembrerebbe legata al fatto che la Ternana vorrebbe pareggiare l’esborso economico compensando il canone con i soldi spesi per l’effettuazione di alcuni lavori. Fra questi anche quelli realizzati al di fuori della convenzione passata ma necessari per l’adeguamento alle normative della Lega di B. Soldi spesi per i quali il Comune avrebbe chiesto di visionare la documentazione. E’ comunque certo che anche in caso di esito positivo dell’incontro la convenzione non sarà firmata per l’avvio del campionato (27 agosto)  poiché il 31 Luglio il Consiglio Comunale chiude per ferie: se ci sarà fumata bianca si farà in tempo a portare in Giunta il tutto (all’inizio della prossima settimana) e consentire così di giocare la gara di Coppa Italia (sicuramente quella del 7 agosto contro la vincente di Pordenone-Grosseto, poi bisognerà attendere l’esito delle altre sfide) al Liberati ma con una “dichiarazione di responsabilità” nella quale sarà indicato che è stato dato l’ok soltanto dalla Giunta. La bozza tornerà in Consiglio alla riapertura, a settembre e a quel punto, se non ci saranno ulteriori ostacoli si andrà verso la firma. Se invece l’incontro di domani dovesse di nuovo andare a vuoto è molto difficile prevedere quale verso prenderà la vicenda, perché è ovvio che nonostante l’ok del Comune all’uso del terreno di gioco, difficilmente questo accetterà un altro anno senza convenzione firmata.

Mercato: via Taurino, quasi fatta per Chouchoumis Dopo la sconfitta di Gubbio, la Ternana ha ripreso a lavorare in ritiro e lo ha fatto con un giocatore in meno: Leonardo Taurino infatti è stato ceduto in prestito alla Casertana. Nessuna novità – e questa forse è la notizia più preoccupante – sul fronte degli acquisti anche se un sito sportivo greco dà per fatto il prestito secco sino a fine stagione del terzino del Panathinaikos Diamantis Chouchoumis. Che in ogni caso, essendo un 94, rientra comunque negli under 23.

Amichevole, cambia l’avversario Venerdì intanto si torna in campo a Roccaporena, per l’ultima amichevole: l’avversario non sarà più il Monopoli, che ha due test programmati giovedì e sabato, ma l’Atletico Orte di Alessandro Cavalli, neopromosso in Eccellenza. Fischio i’inizio alle 16.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere