CARICAMENTO

Scrivi per cercare



I big dell’atletica domani a Foligno per i campionati italiani di mezza maratona

Atletica Sport Foligno Spoleto

I big dell’atletica domani a Foligno per i campionati italiani di mezza maratona

Redazione sportiva
Condividi

FOLIGNO – Le strade di Foligno diventano centro dell’atletica nazionale. Domani infatti, con l’organizzazione della Fidal e della Atletica Winner, si assegnano a Foligno i campionati italiani di mezza maratona promesse e juniores, per uomini e donne. Fari puntati sulla gara femminile con Sara Dossena (Laguna Running), che ha realizzato un mese fa il record personale (1h10:10 a Udine) e tra due settimane tornerà alla maratona di New York dopo il sesto posto e l’argento per team agli Europei di Berlino. Non sarà l’unica azzurra al via di una sfida che attende anche la compagna di club e primatista italiana di maratona Valeria Straneo, rientrata in azione di recente, e la campionessa in carica Sara Brogiato (Aeronautica). Curiosità per il test su strada della 23enne Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana), al debutto su questa distanza, protagonista in estate nei 3000 siepi (seconda italiana di sempre per raggiungere la finale continentale). Al maschile da seguire Ahmed El Mazoury (Atl. Casone Noceto), secondo quest’anno alla rassegna nazionale dei 10 km, che dovrà vedersela con il 22enne maratoneta Alessandro Giacobazzi (Aeronautica) e con il vicecampione europeo di corsa in montagna Cesare Maestri (Atl. Valli Bergamasche Leffe). La manifestazione, anche quest’anno, sarà valida come quarta e ultima prova del Campionato Italiano assoluto di società di corsa, su un tracciato che si sviluppa in buona parte nel centro storico cittadino con partenza (donne alle 9.30, uomini alle 9.45) e arrivo in piazza San Domenico, dove nel 2016 si era svolta la kermesse tricolore sui 10 chilometri.

Provvedimenti per il traffico. In occasione della corsa, il Comune di Foligno ha istituito il divieto di sosta con rimozione già da oggi fino alle 13 di domani nelle seguenti vie: parcheggio via Nazario Sauro, sottostante Parco dei Canapè, via Santa Maria Infraportas (da Piazza San Domenico a via Marconi), largo Frezzi, Passeggiata dei Canapè. Istituito il divieto di sosta con rimozione dalle 18 di sabato 20 ottobre alle 13 di domenica 21 ottobre, a Piazza Faloci e in via Gentile da Foligno.

Istituito il divieto di sosta con rimozione da oggi alle 13 di domani, nelle seguenti vie: Santa.Maria Infraportas (tda via Marconi a Piazzale Cantarelli), Nazario Sauro, San Giovanni dell’Acqua. Istituito il divieto di sosta con rimozione da oggi alle 13 di domani, nelle seguenti vie: Mezzetti, Ottaviani, Raffaello Sanzio, Garibaldi, Mazzini, Gramsci, Palestro, Ciri, XX Settembre, Properzio, Bolletta, Oberdan (da via Garibaldi a via Umberto I), Umberto I, Chiavellati. Istituito il divieto di sosta con rimozione dalle 6 alle 13 di domani nelle seguenti vie: Ancona, Sicilia, Marchisiellio, Ferrero, Chiesa, Battisti, Montello. Istituito il divieto di transito all’interno del centro storico il domani  dalle 8,30 fino al termine della manifestazione nei seguenti incroci: in Piazzale Cantarelli il traffico sarà interdetto all’altezza dell’incrocio con via Santa Maria Infraportas e via Madonna delle Grazie, in via Cairoli il traffico sarà interdetto all’altezza dell’incrocio con via Chiavellati, in via Garibaldi il traffico sarà interdetto all’altezza dell’incrocio con via Bolletta e via Oberdan, in viale Firenze il traffico sarà interdetto all’altezza dell’incrocio con il Ponte della Liberazione.

Istituito il divieto di transito domani dalle 9,30 fino al passaggio della corsa podistica nelle seguenti vie: in via Palombaro all’incrocio via Oslavia – via Palombaro con deviazione traffico in via Oslavia, in viale Roma all’incrocio rotatoria viale Roma – via 3 Febbraio con deviazione traffico in via 3 Febbraio direzione Cimitero Centrale, in via 3 Febbraio con deviazione traffico in via Santa Maria in Campis, nel Sottopasso Allende all’incrocio con via Paolini con deviazione traffico in via Paolini; in via Piave all’incrocio con via Gorizia con deviazione traffico in via Gorizia, in viale Ancona all’incrocio con la rotatoria variante Nord, in via Sportella Marini all’incrocio con la rotatoria variante Nord, in via Ferrero all’incrocio con via Plinio con deviazione traffico in via Plinio, in via Chiesa all’incrocio con via del Pignalone con deviazione traffico verso via Borroni, in via Vasco de Gama all’incrocio con via Ferraris con deviazione traffico in via Ferraris.

Lungo tutto il percorso interessato dalla competizione podistica, saranno istituiti opportuni sbarramenti per deviare il traffico, per consentire il regolare svolgimento della manifestazione. Il comando di polizia municipale fa presente che nelle zone interessate da un solo passaggio della corsa si potrà di nuovo circolare dopo che l’ultimo maratoneta sarà transitato. Si consiglia, inoltre, di parcheggiare – nella zona della stazione ferroviaria – all’altezza del piazzale della Pace

Corso a tema. Stamattina intanto, si è parlato di atletica leggera da un punto di vista sportivo e giornalistico, con un convegno che è stato anche corso di formazione per giornalisti, organizzato dall’Ordine dell’Umbria insieme all’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana), moderato da Simone Lini, vicepresidente del gruppo umbro. Raccontare l’atletica tra la passione di molti e l’eccellenza di alcuni” il tema del corso, con la presenza di Valerio Piccioni della Gazzetta dello Sport, di Sara Dossena e Valeria Straneo, di Giacomo Leone, ultimo vincitore italiano della Maratona di new York. Presenti l’avvocato Gian Luca Mazzocchio, presidente dell’Atletica Winner Foligno, Enrico Tortolini, delegato allo sport del Comune di Foligno, il vice presidente della Fidal Umbria, Fabio Pantalla, il numero uno del Coni regionale, Domenico Ignozza, e Cecilia Frielingsdorf, consulente Fidal e organizzatrice della Corsa di Miguel.Introduzione a cura del presidente Ussi Umbria Giorgio Palenga