CARICAMENTO

Scrivi per cercare



“HOME”, a Perugia i primi appuntamenti

Eventi Perugia Cultura e Spettacolo Extra Città

“HOME”, a Perugia i primi appuntamenti

Redazione cultura
Condividi

foto di Rafael Vaz

PERUGIA – Si terrà oggi e domani (21-22 dicembre) a Perugia il primo appuntamento con HOME Centro Creazione Coreografica a cura dell’associazione Dance Gallery. Le due giornate di eventi aperti al pubblico, ad ingresso libero, vedranno in scena le creazioni degli artisti scelti per le residenze e accompagnamento alla produzione 2018. Una serata in cui i danzatori presenteranno il proprio lavoro aprendosi al confronto con il pubblico e gli operatori, accogliendo spunti e riflessioni.

Si inizia stasera con “Danza al Museo” (ore 20.00) al Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria con Amina Amici (autrice e danzatrice umbra) e il suo “Luci di Carni”, e i due giovani artisti Billy Mullaney e Niels Weijer con il loro lavoro “Magic Show”. Il processo coreografico di “Luci di Carni” indaga la continua modifica di ruoli all’interno di un “ecosistema”, una variazione di configurazione geografico-spaziale che riguarda anche il tema della trasmissione di conoscenze coreografiche. Mani, lupi, Caravaggio e i chiaroscuri. Tagli di luce appaiono, dov’erano prima, lì dove son sempre stati, visti per la prima volta. Con “Magic Show” Billy Mullaney e Niels Weijer, dopo un primo lavoro insieme “A Corridor Piece” prodotto dal festival KoresponDance nel 2016, decidono di proseguire nella loro ricerca comune coinvolgendo il pubblico con ironia e disincanto.

Sabato 22 dicembre alle 16.30 invece, la sede dell’associazione ospiterà l’esibizione di Luna Cenere con la sua produzione “Twin”, un lavoro in cui la danza dialoga con le videoproiezioni e la luce create da Gilles Dubroca. “Twin” costituisce il primo step di un processo che ha come tema principale il binomio Natura-Tecnologia. Il “gemello” è quindi inteso come la doppia identità: l’attuale co-esistenza di una natura reale dell’essere umano e la ‘Proiezione’ o ‘Riproduzione’, al di fuori di sé, di tutto ciò che immagina, crea e che si ridefinisce ad ogni rivoluzione. A seguire, nella sala Sant’ Anna, lo Speed Networking Day in cui gli artisti e gli operatori locali potranno dialogare, conoscersi e “fare rete” con gli operatori nazionali e internazionali partner del progetto: Stefano Mazzotta – Zerogrammi/Casa Luft, Gerarda Ventura – Anghiari Dance Hub, Emma Cianchi – Centro Art Garage, Bridget Fiske – Manchester Dance Consortium, Stefania Georgieva – Atom Theatre / Choreographic Series, Lenka Flory – KoresponDance Festival, Valentina Romito Direttrice artistica HOME | Centro Creazione Coreografica.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere