giovedì 27 Gennaio 2022 - 07:18
-2.3 C
Rome
- Pubblicità -spot_img

Gubbio, urla di gioia dopo la sofferenza: primo colpo esterno al 6′ di recupero

Festeggiamenti la prima vittoria esterna arriva al termine di un lunghissimo recupero. A Pistoia la formazione di Torrente vince 3-2.

PISTOIESE (3-5-2): Crespi; Sabotic (52′ st D’Antoni), Ricci, Gennari; Mezzoni (12′ st Pertica), Romano, Castellano, Mal (1′ st Stijepovic), Martina (30′ st Minardi); Pinzauti, Valiani (12′ st Ubaldi). A disp.: Donini, Basani, Deratti, Sottini, Santoro, Tempesti, Moretti. All.: Sassarini.
GUBBIO (4-3-3): Ghidotti; Oukhadda, Signorini (24′ st Formiconi), Redolfi, Bonini; Malaccari (35′ st Lamanna), Cittadino, Bulevardi; Fantacci (18′ st Arena), Spalluto (35′ st Sarao), Sainz Maza (35′ st Mangni). A disp.: Meneghetti, Sergiacomi, Aurelio, Francofonte. All.: Torrente.
Arbitro: Ancora di Roma 1 (assistenti: Arena-Minafra IV Ufficiale Manzo)
Reti: 9′ pt Mezzoni (P), 14′ pt Bulevardi (G), 35′ pt Spalluto (G), 43′ st Ricci (P), 51′ st Formiconi (G).
Note: Ammoniti Bulevardi (G), Spalluto (G). Angoli: 5-4. Recupero: 0′ pt; 8′ st.

GUBBIO- L’urlo di gioia per la prima vittoria esterna arriva al termine di un lunghissimo recupero. A Pistoia la formazione di Torrente vince 3-2.

Primo tempo

Subito in vantaggio gli arancioni: Valiani lancia Pinzauti che salta un avversario e rimette in area un pallone dove a rimorchio giunge Mezzoni che con  di sinistro al volo fa centro. Pari quasi immediato: dormita difensiva dei locali: crossi di Oukhadda, Crespi respinge corto Bulevardi ringrazia e fa centro con una girata al volo. Sorpasso al 35′: Cittadino pesca Spalluto che elude la difesa e fredda Crespi sul secondo palo.  Al 39′ prova a reagire Romano con un diagonale dai venti metri che termina a lato di poco.

Secondo tempo

Si gioca poco, fra nervosismo e falli e dopo una prima occasione di Spalluto al 10′ si deve attendere il 40′ per una nuova occasione da gol: corner di Stijepovic, testa di Sabotic che manda alto. Tre minuti dopo ecco il 2-2 locale: sempre dagli sviluppi di un corner di Stijepovic calciato in area, c’è un batti e ribatti, la palla arriva davanti alla porta dove Ricci deposita la sfera di piatto destro in rete. Al 45′ addirittura è Pinzauti che prova il tiro del sorpasso con un tiro dal limite intercettato in volo da Ghidotti. Sembra tutto avviato verso il pari, ma al 6′ di recupero il Gubbio segna: fuga di Formiconi sulla sinistra, cross per Arena, respinta in scivolata di Ricci, ma Formiconi è lì e butta la palla sotto la traversa.

 

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

More articles

- Pubblicità -spot_img

Ultima Ora

Agi