CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gubbio, un flash mob per l’allattamento materno

Cultura e Spettacolo Alta Umbria Extra

Gubbio, un flash mob per l’allattamento materno

Redazione
Condividi

La mamme organizzatrici del flash mob per l'allattamento materno

GUBBIO – In occasione della “SAM 2016” – Settimana per l’allattamento materno – anche quest’anno, per la seconda volta è in contemporanea con tantissime piazze italiane, Gubbio partecipa al flash mob nazionale per la promozione dell’allattamento al seno.

“La SAM 2016 – spiegano gli organizzatori – afferma il ruolo chiave dell’allattamento per il raggiungimento degli “Obiettivi di sviluppo sostenibile”, e in particolare si propone di: informare dell’esistenza degli obiettivi e di come si colleghino all’allattamento e all’alimentazione dei neonati e dei bambini; radicare bene l’allattamento come componente chiave dello sviluppo sostenibile; coinvolgere e fare rete con una gamma sempre più ampia di soggetti per proteggere, promuovere e sostenere l’allattamento, anche e soprattutto a lungo termine.
Infatti, sebbene in Italia sia in aumento la percentuale di donne che allattano (dall’81,1% del 2005 all’85,5% del 2013), il numero medio di mesi di allattamento esclusivo al seno è pari a 4,1 e la durata complessiva dell’allattamento è di soli 8 mesi in media (Fonte Istat, 2014). Questi dati si discostano molto da quelle che sono le raccomandazioni dell’OMS sul tema allattamento al seno, le quali affermano che l’allattamento esclusivo al seno (senza introduzione di acqua, tisane e cibi) è raccomandato fino ai 6 mesi di vita e che, dopo i sei mesi, l’alimentazione del bambino va integrata con cibi complementari proseguendo l’allattamento fino all’età di due anni o oltre, secondo il desiderio della mamma e del bambino”.

L’iniziativa è promossa dal Movimento allattamento materno italiano (Mami) su tutto il territorio nazionale e la realizzazione a livello locale è resa possibile grazie all’impegno volontario di un gruppo di mamme con il sostegno delle ostetriche del territorio.

L’appuntamento è per sabato 1 ottobre alle 10.30 ai giardini di piazza Quaranta Martiri. “La partecipazione è libera e sono invitate in particolare tutte le donne che allattano, che hanno allattano o che per uno, cento o mille motivi non lo hanno fatto”.

Durante la mattinata le ostetriche interverranno sul tema e tutte le mamme potranno portare la propria esperienza. Saranno inoltre presenti il negozio per l’infanzia Momo e una rappresentanza del progetto Nati per la Musica Gubbio.

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere