CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gubbio sciupone, contro la Fermana va in bianco (0-0)

Calcio Alta Umbria Sport

Gubbio sciupone, contro la Fermana va in bianco (0-0)

Redazione sportiva
Condividi

GUBBIO (4-4-2) Volpe; Paramatti, Burzigotti, Dierna, Lo Porto; Kalombo (26’ s.t. Cazzola), Giacomarro, Bergamini (9’ s.t. Sampietro), Ciccone; Casiraghi, Marchi  A disp: Costa, Fumanti, Paolelli, Piccinni, Conti, Manari, De Silvestro, Libertazzi. All. Pagliari.
FERMANA (4-4-2): Valentini; Clemente, Comotto, Mane, Sperotto; Petrucci (12’ s.t. Da Silva), Doninelli, Grieco, Misin (44’ s.t. Franchini); Sansovini, Lupoli (12’ s.t. Cremona). A disp: Ginestra, Equizi, Forò, Urbinati, Ferrante, Franchini, Maurizi, Acunzo, Akammadu All. Destro .
ARBITRO Donda di Cormons 6
NOTE paganti 1.123, abbonati 535. Ammoniti Sansovini Calci d’angolo: 6-4.

GUBBIO– Fasi alterne e diverse recriminazioni nello 0-0 del Barbetti fra Gubbio e Fermana. Primo tempo brillante. Al 9′ Marchi impegna Valentini, poi la risposta di Misin e ancora botta e risposta al 13′: prima Lupoli da solo a centro area, poi Marchi che trova pronto alla deviazione in corner Valentini, bravo anche sul tiro seguente direttamente dalla bandierina di Bergamini. Al 14′ Fermana vicina al vantaggio al 14′ ed al 17′. Prima Sansovini, di testa, obbliga Volpe a rifugiarsi in calcio d’angolo. Poi un velenoso diagonale di Lupoli esce di un niente. Il Gubbio reclama un rigore per un atterramento di Mane ai danni di Marchi e poi risulta sospetto anche l’intervento di Petrucci di Burzigotti. Doppia occasione per il Gubbio al 36′, prima con Casiraghi che servito da Lo Porto non trova lo specchio da posizione vantaggiosa e poi con Kalombo, sul quale si immola Sperotto .

Ripresa. Lupoli segna all”8 ma l’arbitro annulla per un fuorigioco, fra le proteste della formazione ospite. Al 14′ occasionissima rossoblù con Kalombo che ad un metro dalla porta, si vede sventare la minaccia da  Valentini. Minuto 16: Ciccone ci prova di sinistro e la palla esce a pochi centimetri dal palo più lontano. Sansovini impegna il portiere rossoblù poi nel finale, su tiro di Ciccone, Valentini para a terra evitando il peggio.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere