CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gubbio, rabbia e sfortuna: la Samb in dieci espugna in rimonta il Barbetti

Calcio Sport

Gubbio, rabbia e sfortuna: la Samb in dieci espugna in rimonta il Barbetti

Redazione sportiva
Condividi

GUBBIO  (4-3-1-2): Cucchietti; Formiconi, Uggè, Signorini (6′ st Munoz), Ferrini; Oukhadda, Malaccari, Sainz Maza (32′ st Fedato); Pasquato (32′ st Pellegrini); De Silvestro (24′ st Cinaglia), Gomez. A disp.: Zamarion, Elisei, Migliorelli, Hamlili, Serena. All.: Torrente.
SAMBENEDETTTESE (3-4-1-2): Nobile; Cristini, D’Ambrosio, Enrici (20′ Di Pasquale); Fazzi (47′ st Biondi), De Ciancio, Angiulli, Trillò (20 ‘st D’Angelo); Botta (44′ st Chacon); Lescano, Nocciolini (20′ st Bacio Terracino). A disp.: Fusco, Laborda, Liporace, De Goicoechea, Mehmetaj, Serafino. All.: Zironelli.
Arbitro: Pascarella di Nocera Inferiore (Donato-Valente IV Uomo Vergaro)
Marcatori 17′ pt Pasquato (G), 24′ st aut. Formiconi (G), 40′ st D’Angelo (S).
Note: Gara giocata a porte chiuse. Espulso al 15′ st De Cianco (S) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Ferrini (G), Formiconi (G), D’Ambrosio (S), Malaccari (G), Cinaglia (G), Mehmetaj (S). Angoli: 4-6. Recupero: 0′ pt; 5′ st.

GUBBIO . Finale amaro per il Gubbio che al Barbetti cede 2-1 in rimonta contro la Samb. In panchina i nuovi arrivati Fedato e Hamlili. La squadra di Torrente parte bene e passa in vantaggio al 17′: punzione di Pasquato forte ma centrale  che pesca Nobile impreparato, il quale si fa sfuggire di mano il pallone che sibila in rete. Reazione ospite con Botta e con Trillò che alla mezzora impegna Cucchietti alla parata a terra. Poi il brasiliano ex Inter salta due avversari e ci prova di sinistro, palla a lato. Al 40′ cross di Fazzi per Nocciolini e colpo di testa a lato; risposta immediata del Fubbio con Pasquato che sul filo dell’offside scappa via e serve una palla filtrante invitante in area per De Silvestro. Tiro sbilenco e palla a lato.

Ancora Botta sugli scudi ad inizio ripresa: innesca Nocciolini il cui pallonetto dal limite sfiora la traversa. Il rosso a De Ciancio per doppio giallo potrebbe caricare il Gubbio ed invece ha l’effetto contrario: Angiulli sfiora il gol con un sinistro radente che Cucchietti manda in angolo, poi ecco il pareggio con azzi che lancia in profondità Botta che porta a spasso Sainz Maza ed elude la chiusura di Malaccari, poi rimette in area una palla velenosa che sbatte sulle gambe di Formiconi e va alle spalle di Cucchietti. Autorete incredibile, che ha il potere di lanciare gli ospiti: al 39’  Cucchietti salva su Bacio Terracino ma il portiere nulla può sul corner corto di Botta che Fazzi sfiora servendo la testa di D’Angelo per il 2-1 finale.

 

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere