CARICAMENTO

Scrivi per cercare



Gubbio, pari senza gol al Barbetti contro la Reggio Audace. Coronavirus, niente match col Carpi

Calcio Sport

Gubbio, pari senza gol al Barbetti contro la Reggio Audace. Coronavirus, niente match col Carpi

Redazione sportiva
Condividi

GUBBIO (3-5-2): Ravaglia; Konate, Coda, Bacchetti; Munoz (6′ st Bove), Lakti, Megelaitis, Benedetti (35′ st Ricci), Filippini; Gomez (44′ st Meli), Tavernelli (35′ st Dubickas). A disp.: Zanellati, Montanari, Sorbelli, Zanoni, Bangu, Battellini. All.: Torrente.
REGGIO AUDACE (3-4-1-2): Venturi; Spanò, Espeche, Costa (45′ st Brodic); Kirwan (13′ st Zanini), Varone, Radrezza, Lunetta (32′ st Favalli); Serrotti (32′ st Marchi); Kargbo, Zamparo (13′ st Scappini). A disp.: Voltolini, Martinelli, Rozzio, Libutti, Staiti, Pellizzari, Valencia. All.: Alvini.
Arbitro: Carella di Bari (Di Monte di Chieti e Ciancaglini di Vasto).
Note: ammoniti Kirwan (R), Benedetti (G), Zanini (R), Scappini (R), Gomez (G). Angoli: 3-7. Recupero: 1′ pt; 5′ st. Spettatori: 1045

GUBBIO- Senza gol il Gubbio contro la Reggiana, ufficialmente Reggio Audace. Il Gubbio è pericoloso subito con Munoz che davanti al portiere esita troppo e dopo un dribbling si fa anticipare dall’ex Espeche. Reggiana pericolosa al 35′: pallonetto di Kirwan che Ravaglia smanaccia, a seguire Gomez fugge via sulla sinistra e rimette in mezzo una palla filtrante per Tavernelli che cerca il tiro al volo in scivolata, ma viene murato in tackle da Costa a pochi passi dalla porta. Nel recupero è brivido con un tiro improvviso da posizione decentrata di Kargbo che si stampa sulla traversa a portiere ormai battuto.

Secondo tempo. Nella ripresa l’azione più pericolosa è della Reggiana con Kargbo che insidia la difesa eurgubina e Bacchetti che lo ferma; sulla ripartenza Scappini in fuga è fermato da Xoda a due passi a portiere battuto.Al 34′ spiovente insidioso da sinistra di Favalli con Zanini che prova il tiro al volo di destro dal limite, ma Ravaglia con la punta delle dita devia quel tanto che basta la palla in corner da sotto alla traversa.

Intanto, è ufficiale che non si giocherà mercoledì pomeriggio la gara di campionato a Carpi. Il match è stato rinviato a seguito delle disposizioni volute dalla Lega Pro per fronteggiare l’emergenza Coronavirus e dalla Regione Emilia Romagna, che ha rinviato anche le partite della prossima settimana nelle zone coinvolte. Salta, nel girone anche Modena-Arzignano