CARICAMENTO

Scrivi per cercare

Gubbio, occasione con l’Arezzo, Torrente: “Gara importante, facciamo attenzione”

Calcio Sport

Gubbio, occasione con l’Arezzo, Torrente: “Gara importante, facciamo attenzione”

Redazione sportiva
Condividi

GUBBIO – Occasionissima per il Gubbio che mercoledì alle 17.30 è di scena ad Arezzo contro gli amaranto ultimi in classifica. Torrente deve fare a meno di Megelaitis (problemi all’adduttore), Signorini (problemi muscolari) e Malaccari (squalificato). Così il tecnico Vincenzo Torrente: “”Ad Arezzo bisogna stare attenti perchè la società granata ha fatto un mercato importante prendendo calciatori di esperienza e qualità ed ha un tecnico di livello come Stellone. Per loro sarà un match importante, ma lo è anche per noi. Abbiamo preso giocatori che hanno bisogno di trovare la condizione giusta prima di trovare fiato per tutta la partita. L’ultimo arrivato Ingrosso ha fisicità, buon piede e corsa: è un’alternativa in più come terzino sinistro. Ci dicono che siamo poco determinati? Non è vero.Forse ci è mancato il carattere, c’è stato qualche errore di troppo e forse siamo meno smaliziati degli altri”

Torrente dovrà ridisegnare soprattutto il centrocampo. Dovrebbe essere riproposto il 4-3-1-2. Possibile undici. Cucchietti in porta. Difesa prevedibile con Formiconi, Uggè, Ferrini e Migliorelli. Centrocampo con Serena, Hamlili e Oukhadda. Davanti Pasquato tra le linee a supporto del duo di attacco Gomez e De Silvestro.

Convocati in 20: Cucchietti, Zamarion, Elisei, Cinaglia, Ferrini, Formiconi, Ingrosso, Migliorelli, Munoz, Uggè, Hamlili, Oukhadda, Sdaigui, Serena, Sainz Maza, Pasquato, De Silvestro, Fedato, Gomez e Pellegrin

Tags:

Ti Potrebbe anche Piacere